Appenninica in mountain bike con il Gusto del Parmigiano Reggiano

Sette tappe per 550 km e 20.000 metri di dislivello. Il Consorzio del Parmigiano Reggiano sarà title sponsor della manifestazione

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 05/05/2019

Il prossimo mese di luglio vedrà la luce la prima edizione dell’ Appenninica Mat Stage Race. La gara di mountain bike è strettamnete legata al Gusto del Parmigiano Reggiano.

Il primo elemento che lega Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race e il Re dei Formaggi è proprio il territorio, la gara infatti si snoderà anche sulle alture che ospitano i caseifici produttori di Parmigiano Reggiano Prodotto di Montagna – ricordiamo che la Zona di origine del Parmigiano Reggiano Dop comprende le province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova alla destra del fiume Po e Bologna alla sinistra del fiume Reno – una superficie di circa 10.000 km2). Il secondo elemento-chiave è la volontà di promuovere l’attività sportiva e valorizzare la passione degli atleti che intraprendono una gara di endurance fuori dall’ordinario.

Appenninica MTB Stage Race: la gara a tappe in mountain bike dal 20 al 27 luglio

Il Consorzio Parmigiano Reggiano sarà title sponsor della prima edizione di Appenninica MTB Stage Race: la gara a tappe in mountain bike che si terrà dal 20 al 27 luglio 2019 e porterà atleti da tutti i continenti del mondo alla scoperta del crinale appenninico tra l’Emilia Romagna e la Toscana.

La Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race sarà articolata in sette tappe, precedute da un prologo nella città di Bologna, che porteranno i rider alla scoperta di un territorio ancora inesplorato dal mondo MTB internazionale.

L’attraversata andrà da Berceto (PR) fino a Bagno di Romagna (FC)

Il Parmigiano Reggiano è l’alimento perfetto per ogni sportivo, soprattutto per quelli di endurance, perché ricco di minerali e nutrienti, con una componente lipidica preziosa e in grado di fornire energia prontamente utilizzabile. Grazie alle sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, è un elemento immancabile nella dieta degli atleti sia nella fase pre, sia durante e dopo la gara. Grazie al suo processo produttivo, il Re dei formaggi è anche naturalmente privo di lattosio, additivi e conservanti.

Maggiori informazioni sul sito internet ufficiale della manifestazione

Condividi L'Articolo

L'Autore