B/Open: la nuova fiera sul biologico di Veronafiere

La fiera bio di Verona si svolgerà dall’1 al 3 aprile 2020 e seguirà di 7 mesi il Sana di Bologna

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 02/06/2019

Prima l’annuncio, ora siamo arrivati alla presentazione ufficiale. In occasione del Vinitaly 2019 è stata annunciata da Flavio Innocenzi, direttore commerciale di Veronafiere, la nascita di una nuova fiera del biologico a Verona per il prossimo aprile 2020: B/Open dal 1 al 3 aprile.

Una manifestazione che si propone come la prima fiera in Italia esclusivamente b2b, riservata alle aziende più significative per ogni comparto del settore biologico, escluso il vino.

Ora l’annuncio di Veronafiere: martedì prossimo 4 giugno a Milano si svolgerà la presentazione di B/Open, il salone del food biologico e del natural self-care in occasione di un Convegno “La distribuzione dei prodotti bio in Italia”.

“la fiera nasce per rispondere alle esigenze degli operatori professionali”

In attesa delle novità che ci presenteranno martedì ecco come Flavio Innocenzi aveva presentato l’ evento bio al Vinitaly. “ la fiera nasce per rispondere alle esigenze degli operatori professionali e per soddisfare le loro necessità. Alla fiera, quindi, entreranno solo operatori professionali. Sarà incentrata soprattutto sul food certificato bio, ma non mancheranno aree dedicate alle materie prime, packaging sostenibile e prodotti naturali con diversa finalità. L’iniziativa – aveva detto Innocenzi – risponde a un trend in forte crescita di mercato, dando forma a una manifestazione specializzata che finora, in Italia, non era ancora stata realizzata. La faremo, su richiesta degli stessi buyer, due mesi dopo il BioFach di Norimberga”.

La prossima edizione di BioFach è in agenda dal 12 al 15 febbraio 2020.

A martedì dunque per saperne di più.

Condividi L'Articolo

L'Autore