Bolivar fa tappa sulla costa pugliese da Trani a Barletta fino alle Saline di Margherita di Savoia

Arriva una bella notizia dal professor Francesco Lenoci, ambasciatore delle eccellenze di Puglia nel mondo: Mario Bolivar nominato Cavaliere dell'Arcobaleno

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 24/07/2020

Il Grand Tour di Puglia (#sempregirandotenevai) di “Bolivar” continua e si arricchisce di novità e sorprese.

Il tour si avvia alla conclusione e Bolivar fa tappa sulla costa della BAT-provincia, da Trani a Barletta fino alle Saline di Margherita di Savoia.

La Cattedrale di Trani in GIU’

Le terre visitate nella giornata di ieri, 23 luglio, erano tra le preferite dell’imperatore Federico II, il Puer Apuliae (bambino di Puglia), idolo del nostro Bolivar.

Bolivar intervistato da TGNorba all’interno della cattedrale di Trani e…

La giornata inizia alla grande, intervistato dai colleghi del TGNorba, all’interno di location splendide come la cattedrale di Trani, il mirabile lungomare ed il bistrot Manima, un’osteria moderna nella quale assaporare la bontà della tradizione attraverso tecniche e ricerche attuali, volte alla qualità. (Qui la Video intervista di Telenorba)

….col pescatore

 

 

Dopo un passaggio nella barca di un pescatore (manco fosse una gondola veneziana) Mario alias Bolivar, accompagnato dall’impeccabile guida/amica Francesca de Leonardis, si è recato in quel piccolo paradiso affacciato sull’Adriatico che è il club il Vecchio e il Mare.

Spazio per la cultura e l’arte moderna nel pomeriggio, con l’interessantissima mostra internazionale Inhuman, allestita nelle segrete del castello di Barletta, un percorso multisensoriale in grado di portare alla riflessione sulle barbarie in grado di far sprofondare l’uomo nei sotterranei della propria anima. Largo alle opere di Geers, Serrano, Kulik. Direzione artistica della storica dell’arte Giusy Caroppo.

Mario Bolivar nominato Cavaliere dell’Arcobaleno

E mentre Bolivar affronta le strade del Nord della Puglia arriva una bella notizia, annunciata ad Informacibo dal professor Francesco Lenoci docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ambasciatore delle eccellenze di Puglia nel mondo: Mario Bolivar nominato Cavaliere dell’Arcobaleno da Teresa Gentile, animatrice del Salotto culturale di Palazzo Recupero di Martina Franca.

Il Cavaliere dell’Arcobaleno è colui che, ogni volta che realizza un sogno e condivide una sua idea di bellezza, crea emozioni positive, contribuendo ad accrescere l’armonia presente nel creato. Il Cavaliere dell’Arcobaleno è colui che manifesta sentimenti simili a colori d’arcobaleno, vale a dire capaci di squarciare le nebbie dell’incomprensione, per sostituirle con una luminosa e costruttiva profezia d’amore nelle sue gradazioni di fraternità, rispetto, amicizia, dialogo, empatia e umanità. (leggere la motivazione integrale qui su Informacibo)

Il viaggio in Puglia continua – Sabato 25 luglio la tappa Manfredonia – Monte Sant’Angelo – San Marco in Lamis

“Bolivar” nella Murgia, cerniera collinare posta tra l’Adriatico e la Basilicata

Le prelibate mozzarelle di Gioia del Colle

Il viaggio di “Bolivar” nella Murgia, cerniera collinare posta tra l’Adriatico e la Basilicata

Il giovane scrittore enogastronomico Mario Bolivar nominato Cavaliere dell’Arcobaleno

La nomina da parte di Teresa Gentile, coordinatrice del Salotto culturale di Palazzo Recupero di Martina Franca

Lo scrittore enogastronomico Mario “Bolivar” nominato Cavaliere dell’Arcobaleno

Condividi L'Articolo

L'Autore