Festa del Tartufo Marzuolo delle Crete Senesi

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 12/03/2019

Ecco il programma della Festa del Tartufo Marzuolo delle crete senesi, in agenda per sabato 23 e domenica 24 marzo a San Giovanni d’Asso (Montalcino). La sagra apre la stagione dedicata al prezioso fungo sotterraneo. Durante la manifestazione sono previste cene, degustazioni, mercatino dei prodotti agricoli, vendita del tartufo marzuolo fresco. La sera del fine settimana, stand ristorazione a cura della proloco locale, con piatti al tartufo e non, mostre fotografiche, incontri con i produttori locali.

 

SABATO 23 MARZO 2019

Ore 20,00 “Marzuolo…..Improvvisando” Cena presso la Proloco di San Giovanni d’Asso a base di Tartufo Marzuolo e i prodotti del distretto rurale di Montalcino. Durante la cena lo spettacolo “Storie Di G&G: sogni a orecchie aperte”.

DOMENICA 24 MARZO 2019

Dalla mattina: Mercatino dei prodotti agricoli, biologici ed artigianali e vendita del Tartufo Marzuolo fresco

Ore 9 Escursione MTB Bike – Gravel: Le più belle strade bianche delle Crete (35 km difficoltà media)

Ore 10,45 Tartufaio per un giorno: cerca del tartufo in tartufaia. Su prenotazione, a pagamento. Punto di ritrovo P.za Gramsci.

Ore 11 Cerca delle erbe spontanee e laboratorio di trasformazione delle piante officinali. A cura di Claudia Renzi – Granosalis. Su prenotazione (Gratuito). Punto di ritrovo P.za Gramsci.

Ore 12 Apertura Stand-ristorazione della Proloco (piatti al tartufo e non)

Ore 14.30 Spettacolo itinerante: Ciaccia Banda Street Band

Ore 15 Tartufaio per un giorno all’Orto di Sesto: dimostrazione

Ore 15.15 Castello: Presentazione del Concorso – Realizzazione del bozzetto per l’immagine grafica che rappresenterà la Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi 2019 e la Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo delle Crete Senesi 2020.

Ore 15,45 Castello: Presentazione dei nuovi completi della Tenuta Ciacci Piccolomini appositamente studiati per l’anatomia femminile di Lady Bike.

Ore 16 Museo del Tartufo: “Un soffio di farina”– Incontro con il Mulino Val d’Orcia, farine a confronto. A seguire laboratorio “Mani in pasta” – Su prenotazione (Gratuito)

Ore 17,15 Castello: Analisi Sensoriale del tartufo e Degustazione guidata vinsanto, ricotta, cioccolato fondente e Tartufo Marzuolo (Gratuito).

Dalle ore 19,30 Stand-ristorazione Proloco (piatti al tartufo e non).

Durante tutta la giornata: Mostra fotografica “Pastori in Sardegna”, dedicata alla storia e alla cultura della pastorizia sarda, Museo del Tartufo OpenDay: ingresso ad offerta libera

 

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista