Vino, Sostantivo Femminile: a Stresa evento “in rosa” il 1 marzo

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 06/02/2020

Attese un centinaio di produttrici e professioniste del settore da tutta Italia per la prima edizione di “Vino, Sostantivo Femminile”, il grande evento in programma domenica 1° marzo a Stresa (VB), sul Lago Maggiore. Sarà una giornata di scoperta, degustazioni e incontri dedicati alle donne del mondo del vino, un evento inedito organizzato da AIS Piemonte in collaborazione con la delegazione AIS Verbania e con la partecipazione della delegazione piemontese dell’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino.

Prestigiosa sede di “Vino, sostantivo femminile” sarà l’Hotel Regina Palace che ospitò le prime edizioni di Miss Italia; in passerella stavolta saliranno le signore della vigna con le loro produzioni, i loro territori, le loro storie, il loro stile assolutamente personale e i loro progetti.

Domenica 1° marzo l’Hotel Regina Palace di Stresa (VB) ospiterà:

  • Area espositiva: banchi di assaggio, da cui iniziare l’esplorazione dell’universo delle aziende con “un’anima femminile”. Prevista anche una zona food con produttori locali e delizie a km0.
  •  Maratona di interviste: in un set aperto al pubblico una giornalista intervisterà le “donne che fanno vino”.
  •  Convegno “Donne, vino e ambiente”: organizzato dall’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino – delegazione del Piemonte nell’ambito delle attività programmate per la Festa delle Donne del Vino 2020.

“Vino, Sostantivo Femminile” si svolgerà domenica 1 marzo dalle ore 11 alle ore 19 presso l’Hotel Regina Palace di Stresa. Il biglietto, che prevede l’ingresso e la degustazione dei grandi vini proposti dalle donne del vino, è acquistabile direttamente presso la sede dell’evento al costo di € 25,00 (€ 20,00 per i soci AIS).

Per informazioni, anticipazioni e aggiornamenti: www.facebook.com/aisvco

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista