Fs Italiane lancia il Polo per lo sviluppo del turismo in Italia

Trenitalia e Slow Food, 20 itinerari enogastronomici a portata di treno. Itinerari di pAssaggio, per scoprire le eccellenze alimentari italiane con i treni regionali

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 29/06/2019

L’offerta turistica deve migliorare, essere diversa, per far sì che i turisti stranieri, possano scegliere l’Italia tutto l’anno. I settori agroalimentare ed enoturistico stanno registrando un successo straordinario perché consentono di scoprire aree diverse, ricchissime di arte, storia ed eccellenze del gusto. Il turismo ha bisogno di margini e con i turisti enogastronomici, che spendono, si genera la possibilità di reinvestire“. Questa l’affemazione del ministro alle politiche agricole e al turismo, Gian Marco Centinaio, durante la presentazione alla Stazione Tiburtina di Roma del “Polo del Gruppo FS Italiane dedicato allo sviluppo del turismo in Italia” alla presenza del ministro ai Trasporti Danilo Toninelli, dell’Ad del gruppo Fs Gianfranco Battisti, di Renzo Iorio Ad di Nugo (Guida Viaggi.it) e del presidente di Enit, Giorgio Palmucci.

Il Gruppo Fs, in linea con il Piano Industriale 2019-2023, ha avviato una serie di progetti indirizzati a migliorare i flussi turistici, intercettando 20 milioni di persone in più rispetto agli attuali 100 milioni di turisti.

Già durante il Vinitaly 2019 Trenitalia, insieme a Slow Food Editore aveva presentato “Itinerari di pAssaggio”, 20 itinerari enogastronomici a portata di treno per scoprire le eccellenze alimentari italiane con i treni regionali. Ne parliamo più avanti in questa pagina.

Otto le azioni previste per quello che viene definito il nuovo Polo dedicato al Turismo: offerta commerciale, intermodalità, treni storici, turismo dolce, turismo esperienziale, cultura e musica, patrimonio immobiliare e infrastruttura digitale.

Due italiani su tre sceglieranno il treno 

Secondo le statistiche due italiani su tre sceglieranno il treno ed entro il 2030 i viaggiatori nel mondo raggiungeranno quota 2 miliardi, dagli oltre 1,4 miliardi di oggi. Gran parte di questi turisti sceglieranno l’Italia con una crescita dei flussi prevista soprattutto dall’Asia. Il nostro Paese è il quinto al mondo per numero di turisti con circa 60 milioni di arrivi internazionali nel 2018 e una previsione di circa 75 milioni di viaggi dall’estero nel 2023. A livello nazionale i consumi turistici sono pari a oltre 112 miliardi di euro, di cui circa 13 miliardi legati ai servizi di trasporto (11% del consumo turistico interno). Inoltre, il 30% delle persone che viaggia con FS Italiane lo fa per turismo e svago, con un aumento del 20% nel 2019 dei clienti internazionali rispetto al 2018.

L’Ad del Gruppo Fs Italiane, Gianfranco Battisti

L’approccio deve essere attuato in una logica di ecosistema e noi abbiamo un ruolo importante nel dare omogeneità di comunicazione– ha detto l’Ad del Gruppo Fs, Gianfranco Battisti – Noi stiamo facendo un grande lavoro per questo. Stiamo facendo molto anche nel recupero delle vecchie infrastrutture, 1600 reti in disuso si stanno trasformando in piste ciclabili e aree per fare trekking, e nel restauro. Oggi presentiamo l’Arlecchino, il treno storico che, negli anni 60, insieme al Settebello, percorreva il nostro Paese”.

Il Ministro Toninelli, commentando l’avvio del progetto, ha dichiarato: “tante piccole novità per far vedere al mondo quanto è bello ed interessante il nostro Paese, in particolar modo il Sud. Le ferrovie stanno entrando nei porti e negli aeroporti. Si sta creando un efficiente servizio di intermodalità. Assieme alla realizzazione di infrastrutture, soprattutto anche queste al Sud, si vuole colmare il gap esistente”.

Le iniziative per scoprire il Belpaese a bordo dei treni

Con l’orario estivo 2019 di Trenitalia è ancora più facile raggiungere le località di mare, montagna e le città d’arte: 273 mete raggiunte dalle Frecce, 175 dai treni regionali.

Incentivata poi la cultura offrendo la possibilità di viaggiare a prezzo ridotto fino al 50% in occasione di importanti appuntamenti musicali.

Ferroviaria Italiana contribuisce allo sviluppo del turismo sul territorio nazionale anche attraverso la riconversione del patrimonio dismesso, sia con il recupero dei tracciati ferroviari non più in esercizio, sia attraverso il riuso di stazioni e immobili ferroviari da riqualificare con progetti a valenza sociale e culturale.

Trenitalia pensa anche ai turisti stranieri con il nuovo pass di Trenitalia con cui è possibile esplorare l’Italia a bordo di Frecce, FrecciaLink, InterCity, InterCity Notte ed EuroCity Italia-Svizzera con un unico biglietto in tasca.

Trenitalia e Slow Food, 20 itinerari enogastronomici a portata di treno

Itinerari di pAssaggio, per scoprire le eccellenze alimentari italiane con i treni regionali. Oltre 500 produttori, botteghe e ristoratori segnalati da Slow Food nei dintorni delle stazioni ferroviarie

Venti itinerari enogastronomici legati ad altrettanti collegamenti ferroviari regionali per scoprire cibi e peculiarità del Belpaese attraverso i viaggi in treno.

Il progetto realizzato da Trenitalia, società del Gruppo Fs Italiane e Slow Food Editore ha l’obiettivo di illustrare il panorama enogastronomico delle regioni italiane e promuovere il treno come mezzo per raggiungere oltre 500 produttori, botteghe e ristoratori segnalati da Slow Food nelle vicinanze delle stazioni ferroviarie. Sarà così possibile apprezzare le eccellenze alimentari regionali, per la maggior parte a chilometro zero, attraverso il treno, mezzo ecologico per eccellenza.

Da Nord a Sud, questi gli Itinerari di pAssaggio a portata di treno: Aosta – Ivrea, Torino – Alba, Verona – Vicenza, Spotorno – Bordighera, Parma – Bologna, Pesaro – Ancona, Terni – Terontola, Ancona – Pescara, Roma – Albano, Napoli – Salerno e Bari – Brindisi. 

Entro la fine dell’anno, inoltre, saranno disponibili anche le ulteriori brochure che completeranno la collana: Trento – Bolzano, Udine – Trieste, Parma – Milano, Firenze – Viareggio, Campobasso – Isernia, Potenza – Melfi, Lamezia – Rosarno, Palermo – Messina e Cagliari – Sassari.

Ecco gli Itinerari di pAssaggio in tutta Italia

Sfoglia tutti i venti itinerari enogastronomici a portata di treno, cliccando QUI.

Condividi L'Articolo

L'Autore