Guida Gambero Rosso, 18 premi speciali ai giovani sotto i 30 anni

Giovani cuochi e maitre pronti a ridisegnare il futuro della ristorazione gastronomica italiana: i loro nomi

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 28/10/2019

Abbiamo appena scritto che la Guida del Gambero Rosso 2020, presentata questa mattina a Roma, mette l’Abruzzo con Niko Romito ai vertici della ristorazione italiana (leggere Informacibo).

Ora presentiamo i diciotto Premi Speciali attribuiti dalla Guida ai giovani sotto i 30 anni pronti a spiccare il volo per diventare grandissimi chef e maitre del futuro.

E anche qui troviamo bravi giovani d’Abruzzo a dimostrazione del grande salto in avanti compiuto dalla ristorazione abruzzese in questi ultimi anni. Citiamo per tutti Mattia Spadone (nella foto di copertina con il padre Marcello, mentre viene premiato a Meet in Cucina da Maurizio di Dio) e Pascal Tinari, che Informacibo ha intervistato nei mesi scorsi per la penna di Jolanda Ferrara QUI.

Ma ci sono tanti altri giovani pronti a farsi valere in tutte le regioni d’Italia.

Pascal Tinari

Ed ecco i giovani “speciali” premiati, regione per regione

Cucina

Valle d’Aosta

Paolo Griffa

Petit Royal del Grand Hotel Royal e Golf

Courmayeur [AO]

Piemonte

Christian Manduria

Unforgettable – Torino

Lombardia

Davide Caranchini

Materia – Cernobbio [CO]

Marco Cozza e Andrea De Carli

Rose Salò – Salò [BS]

Andrea Leali

CasaLeali – Puegnago sul Garda [BS]

Emilia -Romagna

Francesco Vincenzi

La Franceschetta 58 – Modena

Giuseppe Gasperoni

Osteria del Povero Diavolo – Poggio Torriana [RN]

Lazio

Andrea Antonini

Imàgo dell’Hotel Hassler – Roma

Francesco Capuzzo Dolcetta

Marzapane – Roma

Stella Shi

Cu_Cina – Roma

Abruzzo

Mattiam Spadone

La Bandiera – Civitella Casanova [PE]

Campania

Maicol Izzo

Piazzetta Milù – Castellammare di Stabia [NA]

Puglia

Solaika Marrocco

Primo restaurant in Lecce – Lecce

Floriano Pellegrino e Isabella Poti

Bros – Lecce

Calabria

Emanuele Lecce

La Tavernetta – Spezzano della Sila [CS]

Sicilia

Davide Guidara

Sum del Romano Luxury Palace – Catania

Sala

Piemonte

Sara Repetto

Condividere – Torino

Lombardia

Alex Bartoli

Cracco – Milano

Marco Leali

CasaLeali – Puegnago sul Garda [BS]

Simone Marelli

Giancarlo Morelli dell’hotel Viu Milan – Milano

Paolo Porfidio

Terrazza Gallia dell’Excelsior Gallia – Milano

Abruzzo

Alessio Spadone

La Bandiera – Civitella Casanova [PE]

Pascal Tinari

Villa Maiella – Guardiagrele [CH]

Campania

Alfredo Buonanno

Kresios – Telese Terme [BN]

Bonaventura Ferrara

Il Faro di Capo d’Orso – Maiori [SA]

Basilicata

Donato Addesso

Vitantonio Lombardo – Matera

Puglia

Saverio Di Gennaro

Quintessenza – Trani [BT]

Nicola Loiodice

Due Camini a Borgo Egnazia – Fasano [BR]

Sicilia

Giulio Bruni

Capofaro Locanda & Malvasia – Salina [ME]

Roberta Cozzetto

Sapio – Catania

L’Abruzzo con Niko Romito ai vertici della ristorazione italiana

La Guida “Ristoranti d’Italia” compie 30 anni. Assegnate 35 Tre Forchette. I ristoranti Italiani all’estero, molti i giovani talenti ai fornelli.

Per la guida del Gambero Rosso 2020, il re degli chef è Niko Romito

Condividi L'Articolo

L'Autore