I 100 chef migliori del 2019, la classifica stilata dagli chef

Vince il francese Arnaud Donckele, primo degli italiani Crippa alla 26ma posizione

di Redazione

Ultima Modifica: 29/11/2018

Presentata a Monaco durante la manifestazione Chefs World Summit, la classifica “Les 100 Chefs 2019”.

Enrico Crippa, tristellato del Piazza Duomo di Alba si conferma (vedere InformaCibo) anche quest’anno il primo chef italiano in classifica, davanti a Nadia Santini, Dal Pescatore, Canneto sull’Oglio, mentre Massimo Bottura dell’ Osteria Francescana di Modena è al 57 posto.

La classifica inaugurata dal magazine Le Chef nel 2015

La classifica “Les 100 Chefs 2019”, stilata dal magazine francese “Le Chef” in base ai voti espressi da chef 2 e 3 stelle Michelin di tutto il mondo. Si vota in forma anonima, cinque preferenze ciascuno, indicando i colleghi che meglio rappresentano gli alti vaolori del cuoco.

Ecco la domanda posta agli chef: “Quali sono i 5 chef internazionali che rappresentano al meglio i valori della professione, creano una cucina imperdibile, assolutamente da provare?”.

I sei chef italiani tra i primi 100

Per trovare gli esponenti più illustri della scena gastronomica italiana bisogna andare in giù nella classifica: il primo chef è in posizione 26: Enrico Crippa, chef 3 stelle Michelin del ristorante Piazza Duomo ad Alba.

Ecco le posizioni in classifica degli italiani.

  • posizione 26: Enrico Crippa, Piazza Duomo, Alba

  • posizione 38: Nadia Santini, Dal Pescatore, Canneto sull’Oglio

  • Posizione 40: Massimiliano Alajmo, Le Calandre, Rubano

  • Posizione 57: Massimo Bottura, Osteria Francescana, Modena

  • Posizione 63: Stefano Baiocco, Villa Feltrinelli, Gargnano (Bs)

  • Posizione 92: Carlo Cracco, Cracco, Milano

I primi 10 chef in lista: Arnaud Donckele è il più votato

Arnaud Donckele

1. Arnaud Donckele – La Vague d’Or (Francia) classe 1977, uno che ha studiato con i migliori del mondo e ha preso la sua terza stella Michelin quando aveva solo 36 anni.

2. Michel Troisgros – Maison Troisgros (Francia)

3. Jonnie Boer – De Librije (Paesi Bassi)

4. Yannick Alleno – Allen Paris (Francia)

5. Seiji Yamamoto – Nihonryori Ryugin (Giappone)

6. Paul Pairet – Ultraviolet (Cina)

7. Emmanuel Renaut – Flocons De Sel (Francia)

8. David Kinch – Manresa (Stati Uniti)

9. Alexandre Couillon – La Marine (Francia)

10. Rene Redzepi – Noma (Danimarca)

Condividi L'Articolo

L'Autore