Il libretto rosso dei migliori ristoranti d’Italia il 16 novembre a Parma

di Redazione Informacibo

Ultima Modifica: 13/11/2017

Michelin riconferma i luoghi dell’edizione 2017 per la presentazione della nuova Guida 2018 ai migliori ristoranti d’Italia: il Teatro Regio e Parma. L’attenzione della vigilia è tutta puntata sulla possibile assegnazione di un'altra terza stella Michelin

Live e diretta in streaming: il 16 novembre 2017, in occasione della presentazione della 63edizione della Guida Michelin Italia 2018 al Teatro Regio di Parma, sarà possibile seguire la diretta in live streaming a partire dalle 10:00 collegandosi al link: live.michelin.it – Notizie dal Teatro Regio anche sulla pagina Facebook e Twitter di INformaCIBO.

Parma da due anni Città creativa della Gastronomia Unesco e nodo strategico lungo la via Emilia del turismo goloso con le sue eccellenze gastronomiche, in primis Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano, torna ad avere l'onore di ospitare la presentazione della Guida Michelin 2018, numero 63 dell'edizione italiana nata nel '56 con il sottotitolo «dalle Alpi a Siena».

L’attenzione della vigilia è tutta puntata sulla possibile assegnazione di un'altra terza stella Michelin

Mancano poche settimane alla presentazione della nuova Guida e come ogni anno, a ridosso dell'evento, ci s'interroga su chi scende e chi sale, e se saranno o meno confermati tutti e otto gli chef tristellati dell'anno scorso (gli chef Cerea, Chicco e Bobo del ristorante Da Vittorio. Niko Romito del Ristorante RealeLa Pergola di Heinz Beck, l'Osteria Francescana di Massimo Bottura, il Piazza Duomo di Enrico Crippa e l'Enoteca PinchiorriDal PescatoreLe Calandre). Staremo a vedere.

In attesa di sapere come cambia la situazione attuale che vede alla partenza 343 stelle Michelin di cui, oltre alle 8 Tre stelle, ci sono le 41 Due stelle e 294 Una stella, vediamo come si svolge la giornata parmense per gli appassionati e per i giornalisti che arriveranno da tutto il mondo per assistere al grande evento.

Il sipario del Teatro Regio di Parma per il secondo anno consecutivo non si alza sulle note dell'opera lirica ma sul palcoscenico del Teatro saliranno le Stelle Michelin alle ore 10,30 del 16 novembre.
Nel pomeriggio, i 170 giornalisti esteri accreditati visiteranno l'Academia Barilla, il Museo d'Arte Olearia Coppini e andranno alla scoperta delle eccellenze del territorio: visite al Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano.

Poi alla sera alle ore 20 a fare da scenario saranno i Voltoni del Guazzatoio per la Cena di Gala. La cena sarà curata dal tristellato Massimiliano Alajmo, dal due stelle, Norbert Niederkofler e dallo stellato locale, Massimo Spigaroli. Ci sarà anche lo chef Gianpietro Stancari dei Due Platani di Coloreto.

La Guida Michelin sceglie Parma e folta è la rappresentanza dei Consorzi e aziende parmensi che sponsorizzano l'evento. I Consorzi del Prosciutto di Parma e del Parmigiano Reggiano. La Barilla, l'azienda Coppini Arte Olearia di San Secondo parmense…..
Tra le capitali della Food Valley emiliano romagnola, Parma possiede anche un vero e proprio sistema museale legato al cibo. Ecco le gustose “collezioni” presenti sul territorio: il Museo del Prosciutto di Parma a Langhirano, quello del Parmigiano Reggiano a Soragna e del Salame di Felino a Felino, passando per il Museo del Vino a Sala Baganza e quello della Pasta e del Pomodoro a Collecchio (http://www.museidelcibo.it).

Parma è poi anche sede dell’Alma, la Scuola Internazionale di Cucina con sede nello splendido Palazzo Ducale di Colorno.
Il sito: http://www.alma.scuolacucina.it/

Per chi visita Parma da Saporie.com riprendiamo…….
Parma: la città ducale che vive di teatri, prosciutti e torte fritte
Il Museo del Prosciutto e dei Salumi
Il Prosciutto di Parma

Il Parmigiano Reggiano
Il Salame di Felino 

Alcune Video Ricette con gli eccellenti prodotti di Parma:
I Tortellini con……
Il Riso Vialone Nano con…..
I Rotolini di sfoglia con…..
I Ravioli di rape rosso con…….
Tagliatelle con……

INformaCIBO vi terrà informati in diretta dal Teatro Regio attraverso i suoi social: 
https://www.facebook.com/informacibo/
https://twitter.com/informacibo?lang=it

Condividi L'Articolo

L'Autore

Capo Redattore