fbpx

Il Parmigiano Reggiano è il formaggio più premiato al mondo

di Oriana Davini

Ultima Modifica: 08/11/2021

Un bottino di 126 medaglie, sette delle quali Super Gold: trionfa il Parmigiano Reggiano ai World Cheese Awards, la competizione più importante al mondo dedicata ai formaggi e organizzata ogni anno da The Guild Of Fine Food.

L’edizione 2021, andata in scena a Oviedo (dopo la sospensione dell’edizione 2020 a causa della pandemia) ha visto sfidarsi 4.079 formaggi provenienti da 48 paesi nel mondo.

Il miglior formaggio al mondo

Ad aggiudicarsi il titolo di miglior formaggio al mondo è stato lo spagnolo Olavidia, un prodotto tradizionale a base di latte di capra premiato per la sua tecnica, il profumo e l’artigianalità. Ma è il re dei formaggi italiani, sua maestà il Parmigiano Reggiano, a portare a casa il medagliere più ricco.

parmigiano reggiano DOP

La Nazionale Parmigiano Reggiano

Presente ai World Cheese Awards con la Nazionale del Parmigiano Reggiano, composta da 96 caseifici provenienti da tutte le province del comprensorio, la partecipazione del formaggio italiano è stata una missione collettiva, uno sforzo di gruppo che ha dato i suoi frutti.

Una giuria composta da 250 esperti ha assegnato al Parmigiano Reggiano un numero record di 126 medaglie, delle quali 7 medaglie Super Gold, il più alto numero tra tutti i partecipanti in gara, andate a:

  • Azienda Agricola Grana d’Oro di Reggio Emilia
  • Latteria Collina di reggio Emilia
  • Caseificio Rosola di Zocca di Modena
  • Caseificio Punto Latte di Modena
  • Latteria Sociale La Nuova 2000 di Reggio Emilia
  • Caseificio Sociale Canevaccia di Bologna
  • Consorzio Latterie Virgilio

“La Nazionale del Parmigiano Reggiano ha dimostrato ancora una volta le qualità di un formaggio unico al mondo – spiega Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano -. Torniamo in Italia a testa alta, con un bottino complessivo di 126 medaglie su 174 campioni presenti in gara, dopo aver battagliato con 4.079 formaggi da 48 paesi del mondo. Un successo che è motivo di orgoglio per tutta la nostra filiera che ogni giorni impegna migliaia di allevatori di 307 caseifici artigianali nella ricerca dell’eccellenza assoluta”.

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista

Giornalista specializzata in turismo e itinerari enogastronomici