Il tè che fa bene all’ambiente, arriva il cucchiaino biodegradabile con bustina integrata

Un'idea dell'azienda danese Strout che continua con le sue proposte “green” dopo la matita che una volta diventata troppo corta si pianta e produce fiori e verdure

di Collaboratori

Ultima Modifica: 10/07/2019

Un cucchiaino biodegradabile e plastic-free con tè di alta qualità e fair trade incorporato è la nuova invenzione della start up danese Sprout che della sostenibilità ha fatto la sua missione, esordendo cinque anni fa con una matita “green” che, una volta diventata troppo corta, si può piantare dando vita a erbe aromatiche, fiori e verdure.

Oggi Strout propone il cucchiaino 2 in 1 ecologico, plastic free e compostabile. Si tratta di un cucchiaio pieghevole biodegradabile al 100% con integrata una bustina di tè di qualità proveniente da coltivazioni nello standard del commercio equo solidale. Il cucchiaino può essere immerso direttamente nell’acqua per realizzare la bevanda e per mescolarla e non contiene morsetti metallici o altri materiali chimici o nocivi. Il materiale di base è realizzato con fibre vegetali e al 100% senza plastica anche nel rivestimento (diversamente da quello che accade nella maggior parte delle tazze da asporto), mentre la bustina utilizza fibra vergine da cotone coltivato biologicamente, garantendo la stabilità del cucchiaino durante l’infusione in acqua calda. La colorazione avviene con ingredienti naturali e tutto il processo e il materiale è brevettato. Il cucchiaio può essere completamente personalizzato con apposizione di loghi aziendali o messaggi ispirazionali, anche in questo caso senza il ricorso a processi chimici o nocivi per l’ambiente.

Il fondatore e presidente di Sprout, Michael Stausholm, sottolinea la valenza pratica e al tempo stesso ecologica della nuova proposta: “Il cucchiaino Sprout – osserva – è una soluzione pratica e divertente per evitare l’uso della plastica e ridurre i rifiuti che produciamo quando prendiamo una bevanda da asporto, negli uffici o nelle nostre case. Solo negli Stati Uniti, vengono utilizzati ogni giorno 100 milioni di cucchiaini di plastica e altri utensili simili in questo materiale che possono impiegare fino a 1.000 anni per decomporsi. In Europa, il problema ha ancora più importanza e non a caso l’Unione europea ha deciso di vietare l’uso della plastica monouso entro il 2021” – commenta Stausholm – Ma anche l’industria dei gadget e dei regali promozionali ha bisogno di maggiore sostenibilità perché è in maggior parte caratterizzata da materiali e oggetti di scarsa qualità ecologica che finiscono nella spazzatura e spesso senza alcun valore educativo. Per questo vogliamo sfidare il settore con un pensiero più alternativo”.

Il cucchiaino viene fornito con tre diverse varianti di tè (tè nero alla vaniglia, tè verde allo zenzero e limone,  tè alle erbe) e in prospettiva lo stesso sistema potrà essere utilizzato per preparare caffè, cioccolato o minestre.

A cura di Cristina Latessa

Condividi L'Articolo

L'Autore

Collaboratori