Premiazione del IX Concorso Oleario Internazionale Armonia - Trofeo 2015

La Cerimonia si è svolta al termine del 2° Convegno Nazionale degli Assaggiatori Professionali

21/05/2015

Premiazione del IX Concorso Oleario Internazionale Armonia  - Trofeo 2015
Roma maggio 2015. All'Auditorium UNICEF di Via Palestro a Roma, alla presenza dei produttori di olio extravergine di oliva, assaggiatori e addetti ai lavori sono stati premiati i vincitori della nona edizione del Concorso “Armonia”.

Nonostante l’annata difficilissima per tutto il mondo dell’olio extravergine d’oliva italiano, la qualità delle produzioni tricolore si afferma al Concorso Oleario Internazionale Armonia facendo incetta di premi e riconoscimenti.
Una riscossa, dopo il durissimo inverno, che si spera faccia da preludio a una nuova stagione di successi del made in Italy nel settore oleario e, più in generale, in tutto il comparto delle eccellenze agroalimentari.

Anche gli oli iberici hanno confermato la loro qualità aggiudicandosi un buon numero di Gran Menzioni.
Piacevoli sorprese dall’Emisfero Sud con un olio australiano al secondo posto tra i fruttati delicati.
Prima affermazione infine per un olio israeliano con la Gran Menzione ottenuta dall’olio Halutza Piqual nella categoria Fruttato delicato.

La Cerimonia di Premiazione si è svolta al termine del 2° Convegno Nazionale degli Assaggiatori Professionali, che ha visto la partecipazione di assaggiatori, capi panel, giornalisti e produttori.

Il Convegno, che ha rappresentato un momento di confronto molto intenso nel mondo dell’olio d’oliva, valutando luci e ombre del DM. 1334/2012 a oltre due anni dalla pubblicazione, ha visto l’intervento come relatori, della dott.ssa Laura La Torre (Direttore Generale Feder Quality), dell’Avvocato Francesco Aversano (esperto in diritto e legislazione alimentare), del dott. Sergio Giacobello (Ispettore Accredia) e del dott. Alberto Grimelli (Direttore di Teatro Naturale) nelle vesti di moderatore dell’evento.

GLI OLI PREMIATI
Nella categoria Fruttato Delicato
al primo posto si è classificato l’azienda toscana Olio di Dievole SRL con il suo Olio di Dievole, al secondo posto l’australiana Homeleigh Growe con l’olio Lowanna’s Paddock, al terzo posto l’azienda abruzzese Masciarelli con il suo Castello di Semivicoli.

Per il Fruttato Medio
Sul primo gradino del podio è ancora l’azienda Olio di Dievole SRL con l’Olio di Dievole Coratina, mentre al secondo posto c’è la pugliese Az. Agr. Leone Sabino con l’olio Coratina DOP e al terzo posto l’Agraria Riva del Garda (Trentino) con l’olio Uliva – Garda Trentino DOP

Nella categoria Fruttato Intenso,
al primo posto si posiziona il Don Gioacchino dell’Az. Agr. Leone Sabino, al secondo l’olio umbro Nostrale di Rigali del Frantoio Oleario Borzetta

Ulteriori info e lista completa dei vincitori su www.oliveoilagency.org www.irvea.org e www.oliveoilacademy.org

Mauro Martelossi illustra il Concorso e legge i nomi dei premiati
 


I Premiati

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner