La regione Molise diserta la Bit 2019 di Milano

"Con la metà dei fondi che avremmo speso organizzeremo una tre giorni in Molise portando sul nostro territorio tour operator, buyers e stampa”

di Redazione

Ultima Modifica: 12/07/2018

Si volta pagina. Non è la prima volta che una regione diserta la Bit, ma è la prima volta che una regione non solo lo annuncia ma la motiva in maniera chiara: “organizzeremo una tre giorni in Molise portando sul nostro territorio tour operator, buyers e stampa specializzata”.

Avete letto bene, la regione Molise non parteciperà alla prossima edizione della Borsa internazionale del turismo, nota come BIT, la manifestazione internazionale promossa da Fieramilano dal 1980, ma perchè?

Perchè mai il Molise non parteciperà alla Bit di Milano?

Lo ha anticipato all’agenzia Anza l’assessore regionale al Turismo e vice presidente della Giunta, Vincenzo Cotugno. Un cambio di rotta radicale da parte dell’esponente della giunta regionale che non vede “ritorni” per il Molise in una manifestazione di carattere internazionale.

Con la metà dei fondi che avremmo speso – ha detto all’Ansa Cotugno- organizzeremo una tre giorni in Molise portando sul nostro territorio tour operator, buyers e stampa specializzata in modo che si rendano conto in prima persona delle peculiarità e unicità che il nostro territorio offre. In questa maniera – ha aggiunto – incentiveremo anche l’economia locale, offrendo nello stesso tempo la possibilità a quanti lavorano in questo settore di poter avere un rapporto diretto“.

La regione Molise alla Bit 2018

Eppure quest’anno, alla Bit 2018, la regione Molise aveva fatto le cose in grande, della presenza della regione alla Bit aveva parlato tutti gli organi di informazione nazionale per “l’innovativo touch screen allestito nello stand, 112 buyers arrivati da diversi Paesi, diretta Facebook seguita da 10 mila persone, oltre 20 mila tra brochure e volumi promozionali distribuiti e un plauso all’organizzazione da parte dell’ufficio stampa della Bit per “lo strepitoso successo della vostra regione e dello stand che ha colpito in pieno l’obiettivo di Bit di quest’anno: creare qualcosa di accattivante, sensazionalistico ed emotivamente giusto”, così recitava il comunicato stampa della regione per l’edizione 2018.

L’inaugurazione dello stand Molise alla Bit 2018

E anche l’inaugurazione dello stand, curato in collaborazione con l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo e con il Distretto Molise Orientale aveva sorpreso molti visitatori per la presenza del Sottosegretario del Mibact Dorina Bianchi, del sindaco di Milano Giuseppe Sala, del presidente della regione Molise Paolo di Laura Frattura e del commissario straordinario dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Termoli Remo Di Giandomenico.

Ma per l’edizione 2019 si volta pagina, come si è voltata pagina alle ultime elezioni regionali: a prendere il posto dell’uscente presidente della regione Molise Paolo di Laura Frattura è subentrato Donato Toma, come nuovo governatore del Molise.

E così per il Molise turistico, addio Milano, almeno per ora.

La regione Molise alla Bit 2018

Condividi L'Articolo

L'Autore