fbpx

Nasce PARLACONME, nuovo programma web-radio, ideato e diretto da Simona Riccio

Una serie di incontri e riflessioni dedicati ai temi dell’agricoltura, della filiera agroalimentare e in difesa del made in Italy

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 04/12/2020

Arriva, specie in periodi  drammatici come quelli che stiamo vivendo, il momento di fermarsi un attimo, riflettere e mettere a punto iniziative che vanno al di là del contingente per costruire nuove memorie e approfondire e rilanciare, in maniera nuova, un settore vitale come quello dell’agricoltura, del cibo e dell’alimentazione.

Sarà Simona Riccio, agrifood & organic specialist, a farsi carico di un interessante progetto chiamato, PARLACONME, un nuovo programma web-radio dedicato proprio ai temi dell’agricoltura e della filiera agroalimentare.

PARLACONME vuol dare voce a numerosi soggetti appartenenti alla filiera agroalimentare, dando loro la possibilità di raccontare le proprie storie ed esperienze, le proprie criticità ma, soprattutto, le numerose opportunità che si dimostrano capaci di cogliere, creando quella sinergia in grado di rendere il settore agroalimentare trainante per l’economia italiana e tale da costituire un’eccellenza a livello internazionale. Confronti e opportunità che permettano a molti cittadini di conoscere meglio un universo culturale fatto d’identità e amore per la buona tavola e di un’alimentazione sana e consapevole.

Per alimentazione consapevole si intende sapere cosa si ha nelle mani in fase di shopping time, conoscere la vita del prodotto, sentire il rumore della terra tra le mani, il rumore del vento tra i capelli, il sole caldo ed il sudore di chi, chino verso la terra, la pioggia ed il freddo se n’è preso cura. Un valore che va riconosciuto e ripagato.

Ci sarà una puntata zero, lunedì 7 dicembre 2020 alle ore 18, con “prova microfono”, mentre il via ufficiale partirà il  10 dicembre, fino a primavera inoltrata.

Tutti i giovedì dalle ore 18.00 alle 19.00  andrà in onda su www.vidanetwork.it e sulla app ufficiale Radio Vida Network per Ios e Android.

Il programma condotto da Simona Riccio  a cura di Radio Vida Network, è nato dal successo del palinsesto digitale dedicato all’agricoltura proposto nell’ambito della 71^ Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola.

In ogni puntata si parlerà della filiera agroalimentare italiana, raccontandola attraverso le parole di molti ospiti ed esperti, in collegamento telefonico o in studio, con l’obiettivo di valorizzare, fare conoscere, promuovere, tutelare e far crescere la consapevolezza sul ruolo strategico che dovrebbe avere l’agricoltura nella nostra vita.

Tra li ospiti in collegamento sono previsti i Sindaci dei comuni del Distretto del Cibo dell’area Carmagnolese e Chierese, la Ministra delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Teresa Bellanova, il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, l’Onorevole Maria Chiara Gadda.

 Alcune anticipazioni di PARLACONME

Per quanto riguarda il tema dei mercati agroalimentari, il 10 dicembre saranno ospiti l’Onorevole Salvatore De Meo con il coinvolgimento del Presidente Nazionale di Italmercati Fabio Massimo Pallottini, del Presidente del Caat di Torino Marco Lazzarino e del Presidente di Fedagromercati Nazionale Valentino Di Pisa.

Questa iniziativa vuole essere anche la continuazione del successo e dei positivi indici di ascolto ottenuti da Simona Riccio con “L’agricoltura al centro”, il palinsesto trasmesso in dirette video streaming nel corso della 71^ edizione “Speciale e Diffusa” della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, che ha ricevuto come importate riconoscimento un bel video messaggio da parte della Ministra Teresa Bellanova.

Gli obiettivi principali di PARLACONME consistono nel valorizzare, promuovere, tutelare e far conoscere la filiera agroalimentare italiana, creare consapevolezza sul ruolo importante che riveste nel valorizzare l’identità della cultura materiale del nostro Paese e sull’importante ruolo strategico che dovrebbe avere, oltre a creare occasioni di confronto e collaborazione tra i vari attori del sistema.

A supporto del mezzo di comunicazione webradio, i contenuti di PARLACONME verranno diffusi anche attraverso il web ed i social network.

Sono stati richiesti e ricevuti i patrocini delle città facenti parte del “Distretto del Cibo dell’area Carmagnolese e Chierese” che vanno a supportare e valorizzare ancora di più la trasmissione.

Tra i numerosi ospiti di PARLACONME ci saranno:

i Sindaci dei comuni del Distretto del Cibo dell’area Carmagnolese e Chierese, il direttore della ripartizione cultura e promozione del Territorio del Comune di Carmagnola Lorenzo Sola, il presidente del Consorzio del Peperone di Carmagnola Domenico Tuninetti.

In rappresentanza delle aziende produttrici saranno presenti aziende quali Salfrutta, Melanzì, Paolillo, Teresa Diomede – RacemusLucia Cappuzzo.

Sull’importante tema dello spreco alimentare il 17 dicembre sarà ospite l’Onorevole Maria Chiara Gadda con il Prof. Giorgio De Ponti per la parte sui pack innovativi.

Per un confronto tra la grande distribuzione e la produzione ci saranno Giorgio Santambrogio AD Gruppo VèGè e Giorgio Mercuri – Presidente Nazionale di Alleanza Cooperative Agroalimentari; Raffaele Trovato – Presidente Cuochi della Mole e Direttore Generale di IFSE Italian Food Style Education.

Si parlerà anche di sviluppo di software applicativi e di nuove tecnologie con William Nonnis, full stack & blockchain developer per il Ministero della Difesa, di digital marketing e di social media marketing, di life style con Paola Di Giambattista, healthy food specialist and healthy chef consultant, e di turismo con gli ideatori di #EViaggioItaliano, progetto nato per promuove il turismo italiano a zero emissioni.

Simona Riccio, laureata in Comunicazione Internazionale e Pubblicitaria presso l’Università per Stranieri di Perugia, con un’esperienza ultra-ventennale nel settore del biologico è ambassador del Caat – Centro Agroalimentare di Torino e svolge altre consulenze nel settore dell’Agrifood & Organic con l’obiettivo di comunicare, informare, tutelare e trasmettere il valore delle eccellenze italiane attraverso la pubblicazione di contenuti di valore con i nuovi media ed in maniera innovativa ed inclusiva

Per contattare Simona Riccio, email. [email protected]

Condividi L'Articolo

L'Autore