Ortona del vino in festa per l’evento regionale di Calici di Stelle

40 Cantine del Movimento Turismo del Vino Abruzzo al Castello Aragonese

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 07/08/2019

L’Abruzzo è il segreto meglio custodito d’Italia” ha scritto Laura Begley Bloom su Forbes. E proprio il vino, tra le maggiori eccellenze abruzzesi, porta a Ortona gli enoturisti a scoprire il “segreto” del vino in una notte magica come quella di Calici di Stelle.

Calici di Stelle in programma a Ortona giovedì 8 Agosto

E a solo 36 ore  dall’evento regionale di Calici di Stelle tutto è pronto ad Ortona (8 agosto dalle ore 20.30) per il grande evento all’interno del suggestivo Castello Aragonese proprio a picco sul Mar Adriatico.

Dopo la serata dell’anno scorso nella Fortezza di Civitella del Tronto si torna in grande stile nella cittadina ortonese che vedrà ben 40 tra le migliori cantine regionali accogliere le centinaia di winelovers che arriveranno da ogni parte d’Italia per questo appuntamento che si preannuncia indimenticabile.

Il commento di Nicola D’Auria

“E’ un grande piacere poter organizzare una degustazione con oltre 40 amici produttori che hanno raccolto con grande entusiasmo la proposta di tornare a Ortona per Calici di Stelle, un evento che possiamo definire quale il più importante dell’estate per il vino abruzzese” dice il Presidente del Movimento Turismo del Vino Italia ed Abruzzo Nicola D’Auria che continua: ”La risposta da parte degli appassionati sembra darci ragione, abbiamo prenotazioni dal Veneto, dalla Toscana, dalla Lombardia oltre a molti turisti stranieri che si trovano in Italia per le vacanze e hanno deciso di venire a scoprire l’Abruzzo e il vino abruzzese giovedì sera”.

L’elenco delle cantine partecipanti vede rappresentate praticamente tutte le zone più vocate della regione con Agriverde, Bosco Nestore, Cantina di Ortona, Cantina Martelli, Cantina Rapino, Cantina Tollo, Cantine Maligni, Cantine Mucci, Cantine Spinelli, Casal Thaulero, Cascina del Colle, Chiusa Grande, Ciavolich, Codice Citra, Colle Moro, Contesa, Di Ubaldo, Dora Sarchese, Eredi Legonziano, Faraone, Farnese Vini, Fattoria Buccicatino, Fattoria La Valentina, Fattoria Licia, Feudo Antico, Marchesi de Cordano, Marramiero, Olivastri, Q500, Stefania Pepe, Tenuta Arabona, Tenuta Cerulli Spinozzi, Tenuta Ferrante, Tenuta i Fauri, Tenuta Secolo IX, Torre Zambra, Vaddinelli,Valle Martello, Vigneti Radica, Zaccagnini ben quaranta aziende per un vero e proprio record per la serata di Calici di Stelle.

Vino e proposte gastronomiche de “La Canadese”

Non solo ottimi vini ma anche una ricca proposta gastronomica a cura del Ristorante “La Canadese” di Ortona che proporrà alcuni piatti della tradizione marinaresca ortonese, un “dolce finale” con l’azienda “La Bocconotteria” di Castelfrentano per far degustare uno dei dolci più rappresentativi del territorio.

Il Castello Aragonese in festa

Soddisfatto anche il Sindaco di Ortona Leo Castiglione

La sua dichiarazione: “La nostra città è orgogliosa di ospitare, in una location straordinaria come il Castello Aragonese, Calici di Stelle. Un evento di promozione del territorio che si sposa e integra con la vocazione della nostra città da sempre legata alla produzione vitivinicola, con realtà imprenditoriali di grande successo e note in tutto il mondo. Unire la bellezza paesaggistica e architettonica con quella enogastronomica significa creare un prodotto completo e accattivante. Un ringraziamento sentito al Movimento Turismo del Vino e al suo presidente Nicola D’Auria per l’impegno e la costanza che quotidianamente mette in campo per valorizzare i territori.”

Calici di Stelle però non solo a Ortona ma anche nelle cantine associate al Movimento Turismo del Vino con feste in cantina, osservazioni astronomiche con degustazioni, cene in vigna e tanto altro presso la Vinarte a Santa Maria Imbaro, Contesa Vini a Collecorvino, Podere della Torre a Spoltore, Tenuta Ferrante a Lanciano, Cantina Frentana a Rocca San Giovanni, Fattoria Licia a Villamagna, Faraone Vini a Giulianova e Cantina Ruggieri ad Atri. Tutti i programmi sono consultabili sul sito www.movimentoturismovinoabruzzo.it dove è possibile anche prenotare gli ultimi posti rimasti per la serata ortonese.

Condividi L'Articolo

L'Autore