Presentazione a Bergamo di “Forme” creative: una tre giorni tutta in digitale

Incontro stampa venerdì e al via dal 20 novembre. In prima assoluta l’ esposizione virtuale di formaggi provenienti dalle Città Creative Unesco per la gastronomia

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 09/11/2020

FORME CREATIVE 2020

Conferenza stampa di presentazione a Bergamo

Venerdì 13 novembre 2020 dalle ore 11.00 alle 12.00

Piattaforma Google Meet https://tinyurl.com/y3adwpkh 

Da Bergamo il 20 novembre prenderà il via l’edizione 2020 di Forme. Il progetto che da anni si dedica alla valorizzazione e alla promozione del comparto lattiero-caseario avrà quest’anno un carattere straordinario: per superare i limiti dell’emergenza sanitaria, sarà una tre giorni tutta in digitale dove le eccellenze casearie saranno al centro dell’attenzione con un fitto palinsesto di attività.

All’incontro con la stampa Venerdì 13 novembre intervengono

Giorgio Gori – Sindaco di Bergamo

Fabio Rolfi – Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi di Regione Lombardia

Maria Paola Esposito – Segretario Generale Camera di Commercio Bergamo

Giorgio Beltrami, Presidente Associazione Promozione del Territorio

Giuseppe Remuzzi, Direttore Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Francesco Maroni, Presidente Progetto Forme

Alberto Gottardi, Vicepresidente Progetto Forme

Le Anteprime di Informacibo

Mostra museale vituale di formaggi

Da non perdere la prima esposizione virtuale di formaggi provenienti dalle Città Creative UNESCO per la gastronomia.

Prodotti caseari come beni culturali identitari, specchio di saperi e tradizioni, motori di una filiera economica di grande rilevanza per i territori di produzione: una mostra virtuale da visitare il 21 e 22 novembre 2020 comodamente da casa.

Un cambio di paradigma

L’edizione 2020 inevitabilmente ha un carattere straordinario: deve infatti affrontare i problemi e le nuove priorità che la pandemia di COVID-19 ha generato, investendo in pieno anche la filiera lattiero-casearia.

L’epidemia ci sta lasciando in eredità un mondo cambiato, con nuovi paradigmi di relazione, nuovi strumenti tecnologici, nuove abitudini di consumo e nuovi modelli di business, con cui diventa necessario confrontarsi.

Creatività e patrimoni UNESCO come leve strategiche

Il fatto che Bergamo sia oggi universalmente conosciuta come una delle città più colpite dall’epidemia, la spinge ad assumere un ruolo propulsivo nel dopo Covid -19. Prendendo le mosse dal riconoscimento di Bergamo come Unesco Creative City per la Gastronomia, indica la creatività come leva strategica per il rilancio.

L’edizione 2020 propone un ulteriore salto di qualità, e amplia i propri orizzonti a livello internazionale, creando un cortocircuito tra la rete delle UCC e una serie di progetti nazionali e internazionali di interesse UNESCO.

L’edizione 2020 di FORME vuole analizzare i nuovi scenari e mettere in rete asset, soggetti e progetti in grado di creare plusvalore.

I sostenitori e sponsor di FORME 2020
Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, all’edizione 2019 del World Cheese Award 2019

World Cheese Awards 2019: al Parmigiano Reggiano il record di medaglie

World Cheese Awards: al Parmigiano Reggiano il record di medaglie

Condividi L'Articolo

L'Autore