“Sindaci, ai Fornelli”: presenti dieci Primi cittadini pugliesi

Il 2 settembre a Capurso (Ba) si rinnova la sfida in rappresentanza delle 6 province pugliesi

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 29/08/2019

C’è grande attesa a Capurso (Ba), per la settima edizione di “Sindaci, ai fornelli!”, l’evento ideato e diretto dal giornalista e gastronomo Sandro Romano che si svolge il prossimo  2 settembre. 

Quest’anno l’evento si terrà in un bellissimo scorcio di Capurso, il sagrato del Santuario della Madonna del Pozzo (foto in alto).

Dieci sindaci di altrettanti Comuni pugliesi in gara più due Sindaci provenienti da Umbria ed Emilia

Dodici Sindaci in gara.

I sindaci pugliesi, in doverosa rappresentanza di tutte le province della regione Puglia, sono Cosimo Cannito (Barletta, BT), Davide Carlucci (Acquaviva delle Fonti, BA), Giuseppe Colonna (Mola di Bari, BA), Pierpaolo D’Arienzo (Monte S.Angelo, FG), Antonio Decaro (Bari), Antonello Denuzzo (Francavilla Fontana, BR), Alfredo Longo (Maruggio, TA), Stefano Minerva (Gallipoli, Le) Giuseppe Nitti (Casamassima, BA), Giuseppe Valenzano (Rutigliano, BA).

Insieme a loro  Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, e Giovanni Bontempi, primo cittadino di Nocera Umbra, contribuiranno a rendere ancora più agguerrita la competizione.

Gli chef Vinod Sookar e Antonella Ricci (Al Fornello da Ricci, Ceglie Messapica)

Insieme ai sindaci un “dream team” altrettanto agguerrito di Chef completerà le 6 squadre in gara: accanto alle “Stelle Michelin” Domingo Schiongaro (I Due Camini, Borgo Egnazia), Teresa Buongiorno (Già Sotto l’Arco, Carovigno), Antonella Ricci e Vinod Sookar (Al Fornello da Ricci, Ceglie Messapica) nomi illustri della ristorazione pugliese rappresentati da Vincenzo Montaruli (Mezza Pagnotta, Ruvo di Puglia), Luca Cappelluti (Caravanserraglio, Terlizzi), Cosimo Russo (Cosimo Russo Ristorante, Leverano), Alessandro Pizzuto (Stammibene, Bari), Nicola Longo (Le Rune, Bari), Giuseppe Boccasini (Memorie di Felix Lo Basso, Trani), Giuseppe Frizzale (Casale San Nicola, Bisceglie), Patrizia Girardi (Amastuola Resort Crispiano).

Ospiti fuori gara il Governatore della Regione Puglia Michele Emiliano e il padrone di casa Francesco Crudele, Sindaco del Comune di Capurso.

Come sempre, nel corso dell’evento, sarà assegnato il Premio speciale “Mario Giorgio Lombardi”, istituito alla memoria del fondatore e governatore dell’Accademia Italiana Gastronomia e Gastrosofia, un riconoscimento conferito ad una personalità di spicco nella promozione territoriale e per la cultura gastronomica.

Condividi L'Articolo

L'Autore