Al Ceglie Food Festival la Compagnia degli Chef

Tra le novità della decima edizione del food festival pugliese: il maestro Beppe Vessicchio e il cuciniere “militante” Don Pasta. Ci sarà anche Federico Quaranta

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 01/08/2018

Le tradizioni e il caleidoscopio di risorse gastronomiche del sud si riaccendono come ogni anno nell’evento clou dell’estate di Ceglie Messapica in provincia di Brindisi, il Ceglie Food Festival.

Il sapore dell’Alto salento colorerà, dal 2 al 5 agosto 2018, il centro storico della città della Valle d’Itria – la valle dei trulli e degli ulivi secolari – mettendo in scena il paniere alimentare pugliese che si conferma ancora una volta, con Ceglie Messapica, la vera “capitale della gastronomia” in Puglia. Qui, su InformaCibo, il programma in dettaglio.

Conad, con Sapori & Dintorni “alleato” di Ceglie Food Festival 2018

L’edizione numero dieci della manifestazione avrà quest’anno un inedito e eccezionale “alleato” in Conad, la seconda catena della Gdo italiana, la prima nel segmento supermercati, con un fatturato di 13 miliardi di euro nel 2017, e conta di ben 2664 soci imprenditori e 3.149 punti vendita in tutta Italia. Un vero colosso della grande distribuzione organizzata.

E non a caso, la Compagnia degli Chef, un team di grandi cuochi italiani che punta a valorizzare le eccellenze agroalimentari regionali, ha scelto come partner proprio “Sapori&Dintorni Conad”, la marca commerciale che sceglie solo prodotti di qualità della migliore tradizione enogastronomica italiana.

La tradizionale Frisella e pomodoro

La frisella, protagonista assoluta con La Compagnia degli Chef

Sapori e Dintorni Conad sarà presente alla quattro giorni di Ceglie con tanti prodotti regionali e dedicherà, all’interno del Ceglie Food Festival, ampio spazio ad un tipico prodotto locale pugliese, la “Frisella”.

Abbiamo scommesso su uno dei prodotti-icona del paniere tradizionale pugliese – ha spiegato durante la presentazione, il sindaco di Ceglie Luigi Carolidando un’impronta marcatamente identitaria al nostro festival. Ci sembra un buon modo per festeggiare questi dieci anni puntando sul futuro e la capacità di seduzione di un territorio capace di attrarre milioni di visitatori ma anche i grandi marchi della distribuzione alimentare”.

Antonella Ricci e Vinod Sookar

I grandi cuochi della Compagnia degli chef in Puglia

Stefano De Gregorio, coordinatore della Compagnia degli Chef

Ed ecco i maestri di cucina, alcuni appena reduci dall’Umbria jazz festival, che saranno messi in campo dalla Compagnia degli chef, per partecipare al “Frisella contest”, una simpatica gara per premiare il piatto migliore.

Per l’occasione ci saranno, Antonella Ricci e Vinod Sookar, alfieri della cucina pugliese a Ceglie e nel mondo, Stefano De Gregorio, coordinatore del team e lo chef stellato Tano Simonato del ristorante “Tano Passami l‘olio” a Milano, poi, Michele Iaconeta della Casa degli Spiriti a Costermano (Verona), Felice Sgarra dell’Umami ad Andria (Bat), Giuseppe Silano del La Torre a Casale Monferrato (Alessandria), Massimo Spallino della Vecchia Stazione a Canove (Vicenza), Marcello Valentino del Crick e Crock a San Vito lo Capo (Trapani). E ancora Antimo Savese del Casina Terramora di Ceglie Messapica, Agostino Bartoli de Il Gatto rosso a Taranto e Roberta Bari, chef presso la scuola d’Ambasciata italiana a Pechino e tanti altri ancora.

La frisella dello chef Marcello Valentino, classe 1969, della Compagnia degli chef

Così lo chef palermitano presenta la sua frisella su Fb: “questa è la frisella che presenterò per la “Compagnia degli Chef” al “Ceglie food & Frisella fest”..Una variante ispirata a un’antica insalata palermitana presente tutt’oggi nei vari mercarti storici della città. Pomodoro, acciuga, capperi, olive, cipolla, caciocavallo e basilico… Ovviamente, anche in questo caso rivisitata da me... “. Eccola qui

Le iniziative sul palco e nel centro cittadino

Oltre al palco principale allestito come sempre in Piazza Plebiscito, i visitatori potranno trovare diverse aree nel Centro cittadino che spaziano dallo Street Food, all’area dedicata ai più piccoli, allo spazio dedicato ai convegni con diversi ospiti del mondo della cucina e dello spettacolo.

Il maestro Beppe Vessicchio e il cuciniere “militante” Don Pasta fra i grandi protagonisti del Ceglie food festival 2018

Il Maestro Beppe Vessicchio

Quanto la musica faccia al caso del cibo buono, sano e pulito lo racconterà fra gli altri il maestro Beppe Vessicchio, musicista, compositore e direttore d’orchestra, veterano del Festival di Sanremo e non solo.

Poi ci sarà anche il cuciniere “Gastrofilosofo militante” Daniele De Michele Don Pasta: ha remixato l’Artusi, è un economista, è un appassionato della cucina tradizionale italiana, ma non disdegna le contaminazioni ‘meticce’. Scrive libri e gira per l’Italia alla ricerca della cucina vera, quella che non vive nei circuiti televisivi ma sui tavolacci di legno delle cantine.

A presentare il Food festival un veterano della festa: Federico Quaranta

Federico Quaranta, il decano dei presentatori di Ceglie food festival

A presentare e a tirare le fila della decima edizione del Ceglie food festival sarà uno storico testimonial della manifestazione, Federico Quaranta, che ogni domenica, affiancato da Federica de Denaro, ci mostra a Linea verde estate, sul canale della Rai, le realtà eno-gastronomiche e i panorami selvaggi dei tesori del nostro territorio, tra storia, arte, tradizioni e gastronomia.

Quattro giornate fitte di occasioni

Il Food Festival è inoltre, occasione di incontro e di contatto diretto tra cuochi-produttori e ospiti-clienti.

Chi consuma il cibo e il vino ha, quindi, la possibilità non solo di assaggiare piatti e prodotti, ma anche di parlare con chi produce e trasforma le materie prime.

L’edizione 2018 è quest’anno organizzata dall’agenzia New Music Promotion, realizzata in compartecipazione con il Comune di Ceglie Messapica, la Scuola mediterranea di gastronomia ed il Sistema Gusto d’Arte.

Condividi L'Articolo

L'Autore