fbpx

Anticipazione Divieti nuovo Dpcm 4 novembre: cosa si può fare a seconda delle zone

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 04/11/2020

I divieti previsti variano a seconda che una zona sia considerata ad alto rischio (zona rossa), medio alto (zona arancione) e meno grave (zona verde). Le aree sono state infatti divise tipo semaforo. Le zone rosse significano “Fermi tutti”, le arancioni una divieti meno restrittivi e le verdi più libertà di movimento, anche se con cautele, disposizioni e divieti validi per tutta Italia. Ecco alcune anticipazioni sui divieti che interesseranno l’Italia a partire da domani, nell’attesa di scendere più nello specifico quando saranno stabilite le zone rosse, arancioni e verdi.
 Le zone rosse, verdi e arancioni saranno definite oggi dal Governo, in base a previsti numeri e parametri. Ci sono tuttavia dei divieti comuni a tutta l’Italia a prescindere dalle zone.

Divieti in Tutta Italia

  • Sono i divieti e prescrizioni valevoli su tutto il territorio a cui si sommano o sostituiscono quelli previsti dalle zone rosse e arancioni_
  • Obbligo di indossare la mascherina all’aperto e al chiuso
  • Mantenere sempre la distanza interpersonale di 1 metro

Divieti per spostamenti  ( salvo autocertificazione per lavoro, salute o necessità)

🔴 SOLO PER LE ZONE ROSSE

  • Vietato entrare ed uscire dal territorio posto in zona rossa
  • Obbligo di rimanere in CASA, vietato OGNI SPOSTAMENTO, con ogni mezzo pubblico o privato, anche all’interno del proprio comune di residenza, domicilio o abitazione.

🟠 SOLO PER LE ZONE ARANCIONI

  • Vietato entrare e uscire dal territorio posto in zona arancione
  • Vietato uscire dal proprio comune di residenza, domicilio o abitazione con ogni mezzo pubblico o privato

🟢 PER TUTTA ITALIA

  • Dalle ore 22.00 alle ore 5.00 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, salute e necessità
  • Sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.
  • Ridotta al 50% capienza mezzi pubblici (esclusi scuolabus)

Divieti e aperture per commercio

🔴 SOLO PER LE ZONE ROSSE

  • CHIUSI tutti i negozi (di vicinato, media e grande distribuzione e quelli posti nei centri commerciali) salvo generi alimentari e beni di prima necessità
  • APERTI farmacie, parafarmacie, edicole, tabacchi, lavanderia, pompe funebri, parrucchieri e barbieri

🟢 PER TUTTA ITALIA

  • Sabato e domenica (festivi e prefestivi) chiuse medie e grandi strutture di vendita, chiusi negozi all’interno dei centri commerciali. APERTI SOLO PUNTI VENDITA GENERI ALIMENTARI, farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, tabacchi ed edicole.
  • Obbligo di esporre all’esterno degli esercizi commerciali cartello con numero massimo di persone consentite all’interno
  • Stop a fiere e sagre

BAR, PUB E RISTORANTI

🔴🟠 SOLO PER LE ZONE ROSSE E ARANCIONI

Sospensione totale attività di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e tutti i servizi di ristorazione. Consentita somministrazione da asporto fino alle ore 22.00

🟢 PER TUTTA ITALIA

  • Bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie chiudono alle ore 18.00
  • Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, solo se non conviventi
  • Consentita sempre ristorazione con consegna a domicilio, e fino alle 22.00 da asporto
  • Divietò di consumare cibi e bevande in luoghi pubblici o aperti al pubblico dopo le ore 18.00
  • Sempre aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande delle aree di servizio autostrade, negli ospedali e negli aeroporti.

SPORT

🔴 SOLO PER LE ZONE ROSSE

  • Sono sospesi TUTTI gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva
  • Consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione
  • Consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto ed in forma individuale

🟢 PER TUTTA ITALIA

  • Consentita attività sportiva e motoria all’aperto e mantenendo distanziamento di sicurezza di almeno 2 metri
  • Sospesa attività di piscine, palestre, (anche comunali), centri natatori, centri benessere, centri termali
  • Sospesi eventi e competizioni sportive. Consentiti solo eventi di carattere nazionale
  • Chiusi impianti sciistici
  • Sospeso tutto lo sport di contatto (fatto salvo eventi nazionali), anche attività sportiva dilettantistica di base

SCUOLA

🔴 SOLO PER LE ZONE ROSSE

Aperti nidi, micronidi, scuole materne, scuole elementari e il solo primo anno delle media, continuando didattica in presenza
Didattica 100% a distanza per tutte le altre scuole

🟢 PER TUTTA ITALIA

  • Per le scuole secondarie di secondo grado (superiori) 100% didattica digitale integrata (a distanza)
  • Scuole materne, elementari e medie aperte con didattica in presenza ma con obbligo di indossare la mascherina 😷dai 6 anni in su
  • Stop a gite scolastiche

ATTIVITÀ LUDICO RICREATIVE

  •  Sospese attività dei parchi tematici e di divertimento (tipo Gardaland, Mirabilandia)
  • Chiuse sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • Sospesa attività in teatri, cinema e concerti
  • Sono sospese le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei
  • Sospesi convegni e congressi
  • Le funzioni religiose con la partecipazione di persone si svolgono nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo e dalle rispettive confessioni
  • Sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso
  • Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose.

Leggi anche: il testo completo del decreto sul sito dell’Ansa

credits photo: 123Rf

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista