fbpx

Antonio Losito by Maison Morotti: arriva il panettone del finalista alla Coppa del Mondo

Il panettone del pastry chef, arrivato alla finale mondiale, arriverà nei locali di Alessandro Morotti. Dietro le quinte della competizione mondiale.

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 10/11/2021

“Non escludo il ritorno” cantava Franco Califano. E non esclude il ritorno anche Antonio Losito, pastry chef finalista alla finale mondiale della Coppa del Mondo del Panettone, che si è tenuta in Svizzera alcuni giorni fa.

Losito, che era arrivato in finale mondiale e si era aggiudicato il premio stampa durante la finale italiana a Milano, non è riuscito a salire sul podio dei campioni del mondo per pochissimi punti.

Clai - la felicità è condividere

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Antonio Losito (@antoniolositopastrychef)

“Certo è un peccato, ma è stato bellissimo e sono entusiasta di tutto quello che questa competizione ha portato” commenta il pastry chef da Venezia qualche giorno dopo la finale, mentre ha già ripreso a svolgere consulenze e a lavorare senza sosta.

Un talento che oltre ad aver riscontrato i favori della critica e degli addetti ai lavori, continua a non dimenticare il pubblico dei consumatori, che anche prima della competizione avevano imparato ad amare il suo stile. 

“Tutti chiedono il mio panettone tradizionale, è bellissimo, mi sento sempre quasi inadeguato davanti a tutta questa attenzione” racconta a Informacibo.

Il panettone di Losito: edizione speciale per Natale da Maison Morotti

Sta per arrivare da Maison Morotti – Sant’Arialdo il panettone “Mondiale” firmato Antonio Losito

E svela in anteprima una sorpresa per i fan del suo panettone: nelle prossime settimane, il panettone di Antonio Losito, finalista alla Coppa del Mondo del Panettone 2021, sarà disponibile con un packaging ad hoc con tanto di firma, nei locali Maison Morotti di Angera e Sesto Calende (Va) e anche ad Arona (NO) dove nei prossimi giorni aprirà il terzo locale firmato Maison Morotti.

Una bella notizia per gli appassionati del suo panettone tradizionale e per chi vorrà provare questa edizione che è ufficialmente tra le migliori del mondo e tra i 7 migliori in Italia.

“Un’esperienza fantastica”

antonio losito

Ma come è andata a Lugano? 

Purtroppo non mi sono qualificato sul podio, ma so di essere arrivato veramente ad un passo. Ci riproverò senz’altro alla prossima edizione. È stata un’esperienza bellissima perché è stata una tre giorni di confronto e incontro, a provare i panettoni di tutti ,ad ascoltare e vedere la loro presentazione.

Erano presenti grandi nomi della grande pasticceria internazionale, come  Paco Torreblanca, Iginio Massari e Debora Massari, Davide Malizia, Rinaldini…erano diversi i nomi che hanno preso in mano il mio panettone e lo hanno giudicato. 

Non sono salito sul podio ma ho ricevuto tanti complimenti per il mio panettone tradizionale Milano. 

La cosa più bella?

Oltre all’esperienza che porterò con me, e alle persone che ho conosciuto, la possibilità con Alessandro Morotti e la sua catena di locali di far conoscere la replica del mio panettone a tutte le persone. Sarà fantastico, con un pack dedicato, con il mio logo affiancato a quello di Maison Morotti. È un’emozione fantastica, sto lavorando tantissimo. Sono molto entusiasta di tutto questo, mi rende orgoglioso.

Il lavoro è aumentato?

Il lavoro è aumentato tantissimo, mi cercano, non esagero, da ogni angolo del mondo. Ne sono davvero orgoglioso. 

Vuoi riprovare a vincere il podio?

Molto probabilmente vorrò partecipare di nuovo alla competizione e sarà fantastico. Spero di poter conciliare questo sogno con il mio lavoro. 

Insomma, come cantava Califano, anche Losito, che spesso accompagna i suoi momenti della vita con la musica, canta: “Non escludo il ritorno” 

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista