Capodanno è sinonimo di cotechino con le lenticchie

Un cotechino “Sopraffino” della “Fumagalli industria alimentari” che aderisce al Consorzio Modena Igp e all’Istituto valorizzazione salumi italiani

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 27/12/2019

La tradizione vuole che il cotechino, col contorno di lenticchie, venga consumato la notte di Capodanno perchè si dice porti fortuna e molto denaro.

Tra i tanti prodotti di carne suina firmati “Fumagalli industria alimentari” di Tavernerio (CO) abbiamo scelto proprio il Cotechino Sopraffino, costituito da una miscela di carni suine ottenute dalla muscolatura striata, grasso suino, cotenna, sale, pepe a pezzi.

L’azienda aderisce al Consorzio Modena IGP e all’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI).

La zona di produzione del Cotechino Modena IGP interessa tutta la regione Emilia-Romagna; le province di Cremona, Lodi, Pavia, Milano, Monza e Brianza, Varese, Como, Lecco, Bergamo, Brescia, Mantova, nella regione Lombardia; le province di Verona e Rovigo, nella regione Veneto.

Generazioni di esperienza e qualità

I nostri salumi -scrive una nota della Fumagallisono buoni perché rispecchiano una grande tradizione di famiglia. Investire costantemente nel benessere animale, nelle nuove tecnologie applicate a filiere di proprietà, perseguendo una produzione trasparente e responsabile, pensiamo siano le uniche vie percorribili per portare sulla tavola salumi eccellenti. Un impegno costante all’interno e all’esterno del Gruppo”.

Alimentazione di qualità e controllata

Dal sito Fumagalli: “Dai primi mesi di vita all’accrescimento, i suini Fumagalli seguono un regime dietetico bilanciato e naturale, ricco di antiossidanti, oli essenziali, omega 3, omega 6 e lieviti, come da Capitolato Fumagalli. Per questo i salumi che produciamo sono a ridotto contenuto di grassi, colesterolo e acidi grassi saturi”.

Per l’occasione un amico chef ci ha inviato questa ricetta

Gli ingredienti per quattro persone:

1 cotechino circa 400 g
2 cl di Olio Extra Vergine d’oliva Toscano Igp
1 piccola cipolla
1 foglia di alloro
2 chiodi di garofano
350 g di lenticchie secche oppure 700 g di lenticchie in scatola
100 g di polpa di pomodoro
25 cl di brodo
sale e pepe quanto basta

I salumi, ospiti d’onore delle tavole degli italiani

Emozioni del Gusto – Dieci salumi per dieci ricette”, un volume firmato dall’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (Ivsi) e dall’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (AdG) su Informacibo

“Emozioni del Gusto”, un volume con dieci salumi per dieci ricette

Condividi L'Articolo

L'Autore