Conad e Lega del Filo d’Oro, partnership di Solidarietà

Quattro anni di collaborazione: nei tre precedenti sono stati raccolti oltre un milione di euro a sostegnbo della Fondazione grazie al contributo dei clienti Conad

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 20/12/2021

Nella Giornata Internazionale della Solidarietà Umana e nell’anniversario della Lega del Filo D’Oro, Conad celebra la partnership stretta da oltre 4 anni con la Fondazione onlus punto di riferimento per l’assistenza, l’educazione, la riabilitazione, il recupero e la ricerca della maggiore autonomia possibile delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

La collaborazione ha come obiettivo sostenere la Lega del Filo D’Oro offrendo ai clienti Conad l’opportunità di dare il loro contributo attraverso il catalogo miPREMIO. Nei suoi primi tre anni, la partnership ha portato alla raccolta di oltre un milione di euro. 

“Il nuovo Centro Nazionale è il progetto più grande mai realizzato dalla Lega del Filo d’Oro – ha dichiarato Rossano Bartoli, Presidente della Fondazione della Lega del Filo D’Oro – e grazie anche al contributo di un partner di rilievo come Conad potremo mettere a disposizione di queste persone, e delle loro famiglie, una struttura d’avanguardia in Europa per la loro assistenza e riabilitazione”. 

La collaborazione tra Conad e Lega del Filo  D’Oro comincia del 2018, e da allora la generosità dei clienti ha portato alla costruzione di residenze destinate alle famiglie, per poi proseguire nel sostegno di percorsi di intervento precoce dedicati ai bambini da 0 a 4 anni nel 2019. Nel 2020 è stata finanziata la costruzione della nuova mensa dedicata agli ospiti e nel 2021 la raccolta fondi ha contribuito al raggiungimento di un altro importante traguardo, vale a dire la realizzazione delle residenze degli ospiti del Centro Nazionale di Osimo.

Per Conad, il sostegno alla Lega del Filo d’Oro è dimostrazione di quanto sia importante sviluppare all’interno del punto vendita azioni virtuose che prevedano il diretto coinvolgimento dei clienti. “Abbiamo a cuore il futuro delle Comunità in cui operiamo, in particolare delle persone che ne hanno più bisogno” spiega Francesco Pugliese, Amministratore Delegato Conad. “Siamo consapevoli che per essere sostenibili, anche dal punto di vista sociale, le parole chiave sono partecipazione e inclusività; in questo, i nostri negozi svolgono un ruolo fondamentale, piattaforme relazionali dove Soci e Clienti collaborano per alimentare le forze positive della Comunità”. 

L’iniziativa è solo una delle tante azioni a sostegno delle persone e delle Comunità all’interno della strategia di sostenibilità di Conad “Sosteniamo il futuro”. Una cornice che include temi ambientali, sociali ed economici, al fine di contribuire concretamente nel promuovere la partecipazione e l’inclusività, supportando la crescita e il benessere dei territori in cui Conad opera ogni giorno, collaborando con associazioni e gruppi locali.

Condividi L'Articolo

L'Autore