Dario Loison: «Oggi il 90% delle mie vendite sono on line»

Loison, panettone on line 365 giorni l’anno

12/06/2016

Dario Loison: «Oggi il 90% delle mie vendite sono on line»
di Elena Caccia
 
 
L’on line sarà o no il futuro del commercio agroalimentare italiano?
INformaCIBO prosegue l' inchiesta
per raccontare le esperienze dei produttori dell'agroalimentare a confronto con il mondo del web.
Dopo l'intervista a  Rosanna Carpenè e a  Cristina Cerri, della Cantina Travaglino, ora è la volta di Dario Loison che già agli albori del digitale ha cominciato a costruire e strutturare tutta la sua rete di business e di contatti attraverso il web.
 
«Oggi chi non è digital è fuori dal tempo e anche da tante possibilità. Ma di una cosa sono certo: l’on line è solo un complemento del cartaceo e degli occhi del consumatore. Non può e non deve sostituirli». Dario Loison ha le idee chiare, anzi, chiarissime.
 
Loison è la terza generazione di una famiglia impegnata nell’arte della pasticceria dal 1938. Con l’aiuto prezioso della moglie Sonia, Dario Loison ha cercato di portare avanti negli anni e con coerenza, il binomio “tradizione e innovazione” sdoganando, ad esempio il panettone dal tradizionale consumo natalizio. La pasticceria firmata Loison racconta soprattutto due territori: il veneziano e il vicentino esaltando l’arte del territorio veneto.
 
Ma come restare attuali? Come continuare a testimoniare valori così importanti in maniera attuale? Loison ci ha visto lungo. Nel 1996 nasce loison.com, un sito web pioniere composto da poche pagine che però fa immediatamente registrare due vendite on line: la prima a una signora svedese che comprò 400 panettoni e la seconda a una gelateria di Osaka, in Giappone. Loison intuisce la portata di queste operazioni commerciali e prosegue su questa strada inarrestabile, come ci racconta: «Avevo intuito che internet era un perfetto alleato delle mie vendite e che in questo modo sarei riuscito a saltare diversi passaggi che mi costavano spreco di tempo, di denari e di energie. Così ho continuato ottimizzando i database, lavorando sulla trasparenza, inserendo le schede di degustazione on line e nel 2005 ho dato vita a Loison ebay per garantire sicurezza e affidabilità». Dario Loison è vulcanico e non si ferma qui. Nel 2010, in tempi ancora non sospetti, nasce il blog “Insolito panettone”, una piattaforma mantenuta viva da chef e appassionati che dimostra come il panettone sia versatile e capace di adattarsi e valorizzare moltissimi piatti della nostra cucina.
 
«Oggi il 90% delle mie vendite sono on line. Vendo per il 50% in Italia e per la restante metà in 55 Paesi del mondo». Quando gli chiediamo quali siano le difficoltà maggiori che ha incontrato nel gestire soprattutto la logistica delle vendite on line di prodotti gastronomici e quindi, deteriorabili, Losion sorride e risponde: «Le difficoltà si superano e si trovano strategie adatte. Le uniche cose che contano davvero sono l’affidabilità e la correttezza. Con internet non si possono guardare negli occhi le persone mentre acquistano e, proprio per questo, non dobbiamo ingannare nessuno. Mai. Questa è la mia regola».
 
 
QUI le strategie digitali di Loison
 
 
Dolciaria A. Loison
SS Pasubio 6
Costabissara (Vicenza)
0444.55.78.44
www.loison.com
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner