Gelogustando a Napoli, la fiera del gelato artigianale di qualità

La prima edizione sul Lungomare di Napoli con 175 metri di stand

28/05/2013

Gelogustando a Napoli, la fiera del gelato artigianale di qualità

Napoli 28 maggio 2013. Anche la città partenopea entra nel circuito del Gelato in Mostra e scegli come postazione il suo Lungomare.

Genuini, tipici, biologici, per celiaci, vegani, dietetici e anche per cani, comunque artigianali: per tre giorni, dal 31 maggio al 2 giugno, il Lungomare di Napoli diventa il paradiso del gelato di qualità con la prima edizione di Gelogustando, 175 metri di stand con eventi e degustazioni ma anche lezioni di gelato ed educazione al gusto per i bambini, che spesso preferiscono il più pubblicizzato confezionato. Ingresso gratuito, laboratori, aree relax e ludoteca ed anche un recinto per far scorazzare gli amici a quattro zampe clienti di 'Icebaù, il festival, sul modello di quello che si svolge da anni a Firenze, coinvolge 20 aziende campane e punta sin dal debutto alle centomila presenze e a divenire un appuntamento fisso della primavera a Napoli.

Enrico Inferrera presidente della Confartigianato ricorda che sono circa 3500 le gelaterie della regione definite in senso lato artigianali ma che occorre con questi eventi e con l'educazione nelle scuole «valorizzare il lavoro di chi utilizza davvero prodotti genuini a cominciare dal latte».


Nelle intenzioni dei promotori (con Confartigianato, Casartigiani, C.L.A.A.I. ed Eventi Napoli) allargare nel futuro la kermesse ad altri aspetti della gastronomia tipica del territorio.

L'evento è patrocinato dal Comune di Napoli e dal Comitato gelatieri campani. In cartellone anche incontri con specialisti di Scienza dell'alimentazione, video multimediali, spettacoli, oltre all'area espositiva con tutti utensili e accessori per confezionare gelati.

Inaugurazione venerdi 31 maggio alle 17, apertura nel fine settimana dalle 10 alle 23.

 

***

Gelato Festival: a Milano, Torino e Roma le prossime tappe del tour più freddo dell'estate

Dopo Firenze Gelato Festival e a Milano nel fine settimana (vedi sotto), dal 7 al 9 giugno Italia Gelato Tour fa tappa a Torino.

Il roadshow che coinvolge i migliori gelatieri e le principali aziende del settore dall’Italia e dall’estero valorizzerà il contributo torinese alla storia del gelato all’italiana. Particolare attenzione sarà dedicata alla figura del cuoco e pasticcere di casa Savoia, Giovanni Vialardi, il primo ad introdurre la distinzione fra gelato e sorbetto.

Ancora oggi Torino è una delle capitali del gelato, grazie ai grandi gelatieri che partiti da Torino hanno conquistato il panorama nazionale ed internazionale e che saranno presenti per far parlare la loro esperienza ed i loro gusti cavallo di battaglia creati appositamente per Gelato Festival.

Gelato Festival è stato ideato dai creatori di Firenze Gelato Festival per diffondere la cultura del gelato in tutta la penisola e aumentare il coinvolgimento dei territori intorno ai valori, ai piaceri e alla tradizione del dolce freddo più amato nel mondo. Il programma della tre giorni torinese prevede iniziative, workshop, incontri e veri e propri show dedicati al mondo del gelato.

Infine ci sarà la tappa di Roma dal 21 al 23 del mese di giugno.

Il sito del Festival

Il gelato protagonista anche a Milano fino  al 2 giugno 2013

Il gelato sarà protagonista a Milano dal 31 maggio al 2 giugno 2013. Gelato Festival si fermerà nel capoluogo lombardo per valorizzare il meglio della tradizione gelatiera italiana e diffondere la cultura del gelato.

Nel capoluogo lombardo il roadshow, ideato dai creatori di Firenze Gelato Festival e che coinvolge i migliori gelatieri e le principali aziende del settore dall’Italia e dall’estero, celebrerà l’inizio della “fase moderna” del gelato. Era infatti il 1906 quando nei caffè milanesi si cominciarono a consumare le “parigine” (o “nuvole”), fatte di una porzione di gelato compressa tra due ostie di pasta wafer rotonde, quadrate o rettangolari, le prime antenate dei nostri coni gelato. La tradizione attribuisce la paternità delle “parigine” a Giovanni Torre, che di ritorno da Parigi (da cui il nome) inventò queste prime cialde. La leggerezza e la comodità di consumare gelato racchiuso tra due cialde diede così vita al commercio ambulante del dolce freddo che da Milano conquistò il mondo.


FABBRI al Firenze Gelato Festival svoltosi dal 17 al 26 maggio

Il Gelato nel Piatto by INformaCIBO nei Ristoranti di tutto il mondo dal 23 al 28 luglio 2013

Newsletter

Speciale INformaCIBO: FABBRI al Firenze Gelato Festival dal 17 al 26 maggio

...
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner