La Barchetta Gourmet al Piccolo Lago:picnic stellato pieds dans l’eau

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 24/06/2019

La barchetta gourmet non è un semplice pic-nic, ma una vera e propria esperienza che mette assieme enogastronomia, natura e cultura.L’idea  è venuta allo chef Marco Sacco, patron del ristorante Piccolo Lago, e permette di sentirsi davvero come dentro un quadro di Monet per vivere un’esperienza unica da provare a pranzo o, meglio ancora, al tramonto quando le luci si fanno tenui e l’atmosfera irresistibilmente romantica.

Immaginate di essere in dolce compagnia sulle rive di un piccolo lago dalle acque trasparenti. Di avere una barchetta a disposizione tutta per voi e di poter gustare i piatti di un ristorante due stelle Michelin, di avere le pieds dans l’eau e di essere circondati dagli scorci di uno scenario naturale che più incantevole non si può.

Dal momento in cui si sale sulla barca gli ospiti troveranno tutte le istruzioni per la guida assieme alla mappa del lago contenente informazioni sui principali luoghi d’interesse e attrazioni del bacino di Mergozzo. Ad attendere gli ospiti una box con tutto l’occorrente per il pranzo o la cena, acqua e vino per il beverage o birra su richiesta. Piatti stellati e divertimento, questo il binomio per vivere una giornata perfetta in cui avere la possibilità anche di fare un bagno rilassante nelle acque del lago, tra le più pulite d’Europa.

Il menu? Rigorosamente a sorpresa: infatti il pic-nic gourmet varia a seconda dell’estro dello chef e i clienti potranno scoprire e gustare alcuni must eat di Marco Sacco. Qualche esempio? Il Lingotto del Mergozzo, o il pacchero al formaggio fresco, crema di ortica e uova di trota, o ancora il luccio mantecato e patata per poi concludere con il classico bonet pimontese o con una macedonia di frutta.

“Abbiamo voluto creare un piccolo viaggio nel tempo, una specie di sogno a occhi aperti spiega lo chef Sacco, ma anche un modo per fare incontrare il godimento dei sensi, quello della vista e dei profumi e quello dei sapori: il nostro lago, una barca, rigorosamente elettrica e quindi silenziosa e non inquinante, del buon cibo, una bottiglia di vino bianco”.

Per gli inguaribili romantici, i sognatori e gli appassionati che vorranno provare l’esperienza della Barchetta gourmet, lo chef bistellato offre due momenti, pranzo e cena.

Piano35: nuova stagione con Marco Sacco e Cinzia Ferro

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista