Nosiola, l’oro delle Dolomiti, appuntamento da Arte & Gusto

Continua la rassegna “Le Grandi degustazioni” promossa dalla Wine and Food Academy di Parma

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 08/11/2019

Nosiola, un vino e vitigno legato al Trentino sarà il protagonista della rassegna “Le Grandi degustazioni” che si svolgeranno nei locali di Arte & Gusto a Parma in via Emilia Est, 87, promosso dalla Wine and Food Academy di Parma.

L’appuntamento che si terrà martedì 12 novembre ore 20,00 si aprirà con una discussione sul tema: Nosiola, l’oro delle Dolomiti, a cura di Luca Paolazzi, direttore Consorzio Vignaioli del Trentino con degustazione finale di queste 7 etichette.

I vini in degustazione

1) Nosiola Donati

2) Nosiola Pojer e Sandri

3) Nosiola Klinger

4) Nosiola Zeni

5) Nosiola Villa Persani

6) Nosiola Casimiro Poli

7) Vino Santo Giovanni Poli

L’evento rientra nel ricco programma di eventi che si svolgono nei locali di Arte & Gusto per la stagione 2019-2020 e si prefiggono lo scopo di valorizzare il ricco patrimonio eno-gastronomico nazionale.

Nosiola, si produce nei territori incastonati fra Trento, la Valle del Sarca, le Dolomiti di Brenta e la Garda lo ritroviamo anche sulle colline di Lavis, verso la Valle di Cembra. Un vitigno che ha rischiato l’abbandono, e ripreso grazie alla volontà di alcuni produttori che ne hanno rilanciato la produzione. Predilige terreni poveri di origine fluvio-glaciale, climi temperati e ventilati.

Il nome potrebbe derivare dalla sua caratteristica gusto olfattiva caratterizzato dal finale amarognolo che ricorda appunto la nocciola. Nella valle dei Laghi si produce il ricercato e raro Vino Santo Trentino.

Alla vista si presenta nella sua veste giallo paglierino, spesso con riflessi verdolini, al naso fruttato con sentori che ricordano la mela verde e altri frutti a polpa bianca con un finale ammandorlato. Un vino versatile che accompagna tantissimi piatti della tradizione regionale e nazionale, tutte caratteristiche che vwrrà scoperto da Luca Paolazzi, direttore Consorzio Vignaioli del Trentino insieme ad alcuni produttori presenti.

Costo serata: 30 euro a persona, 25 per soci AIS, ONAV, FISAR.

Wine and Food Academy nata a Parma nel 2016 come spin-off di Arte & Gusto, da un’idea di Raffaele D’Angelo, è una vera e propria officina di “sapori e saperi”. Come già da alcuni anni accade, questa poliedrica realtà parmigiana organizza periodicamente incontri con esperti e professionisti del settore, degustazioni di prodotti d’eccellenza, cene tematiche, presentazioni di libri e incontri con i vignaioli.  Per la stagione autunno 2019/inverno 2020 gli eventi toccheranno gli argomenti tra i più affascinanti e coinvolgenti che riguarderanno la cultura del cibo e comprendono una serie di rassegne a carattere enogastronomico.

Condividi L'Articolo

L'Autore