Nutrizionista in Cucina: il lavoro del secolo da Tiziana Colombo

L’associazione Il Mondo delle Intolleranze apre le sue porte all'Associazione Italiana Nutrizionisti in Cucina per la terza tappa del tour “Nutrizionista in cucina: il lavoro del secolo”.

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 11/04/2019

L’associazione Il Mondo delle Intolleranze apre le sue porte all’associazione italiana Nutrizionisti in Cucina per la terza tappa del tour “Nutrizionista in cucina: il lavoro del secolo”. Il 14 aprile, dalle 10 alle 18 presso la sede dell’Accademia Il Mondo delle Intolleranze a Basiano, si svolgerà infatti una giornata di approfondimento alla scoperta delle opportunità che oggi la cucina e il mondo del food offrono a biologi, nutrizionisti, medici, dietisti e tecnologi.

I temi della giornata

Relatore sarà il biologo nutrizionista Domenicantonio Galatà, fondatore e presidente di Ainc (Associazione Italiana Nutrizionisti in Cucina), che guiderà i corsisti in un percorso didattico-esperienziale in cucina alla scoperta degli strumenti per trasformare il cibo nel modo corretto e ottenere il massimo beneficio.

Tra i temi trattati durante la giornata, anche Come proporre ai cuochi una cucina salutare, Sicurezza Alimentare e Pratiche per prevenire il rischio in cucina, Gli ingredienti della cucina del futuro e La cottura sottovuoto vantaggi nutrizionali e culinari.

Galatà è biologo nutrizionista, specializzato in nutrizione culinaria, la nuova branca della nutrizione applicata alla cucina. A Roma, dove vive, ha avviato e dirige il primo studio nutrizionale con cucina, una grande innovazione per il settore della dietologia. Esperto di sicurezza nutrizionale, tecnologia, scienza in cucina e dolci salutistici, è anche consulente per la ristorazione collettiva e di aziende enogastronomiche. È inoltre autore del libro “A tavola è già tardi”, Lastaria Edizioni.  Membro dell’Equipe Regionale Cuochi Calabresi.

L’accademia Mondo delle Intolleranze

Tiziana Colombo

“L’Accademia Il Mondo delle Intolleranze crede nell’importanza di eventi dedicati agli specialisti del settore, in cui dare maggiori informazioni, strumenti e nuove opportunità per un migliore servizio a chi soffre di intolleranze alimentari”, ha dichiarato Tiziana Colombo, alias Nonna Paperina, food specialist nonché presidente e fondatrice del Il Mondo delle Intolleranze, associazione nata nel 2012 su sua espressa volontà, con lo scopo di sostenere chi soffre di vari tipi di intolleranze. Forte di un comitato scientifico di medici gastroenterologi, endocrinologi, nutrizionisti e osteopati, si pone l’obbiettivo di trattare l’argomento da un punto di vista medico, alimentare, psicologico e, appunto, sociale.

La sede dell’Accademia Mondo delle Intolleranze è in via delle Industrie 24 a Basiano (Milano)

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista