Non solo pesto e focaccia: alla scoperta dei prodotti tipici liguri

di Oriana Davini

Ultima Modifica: 06/11/2020

Il pesto è forse il prodotto tipico ligure più conosciuto non solo in Italia ma anche nel mondo. E la focaccia, ovviamente, soprattutto quella al formaggio di Recco.

Ma la Liguria offre una gamma variegata di prodotti tipici, uno scrigno di sapori, ricette e tradizioni fortemente legate al suo territorio così particolare: un promontorio abbarbicato sul mare, i piedi nell’acqua con il passato da Repubblica marinara di Genova e le spalle in montagna verso il Piemonte, un braccio ad afferrare la Francia e l’altro teso in Lunigiana, tra Emilia Romagna e Toscana. E in mezzo uliveti e vigneti tra piccoli borghi caratteristici.

Il risultato è un lungo elenco di ben 299 Prodotti Agroalimentari Tradizionali che spaziano dalla salsa di noci all’aglio bianco di Vessalico all’olivo taggiasca alla farinata.

Prodotti tipici liguri Dop e Igp

Prodotti tipici liguri olio

Olio e basilico: non potevano che essere questi i prodotti tipici liguri che vantano la Dop e che sono alla base del piatto tipico più famoso della Liguria, il pesto. 

Prodotti tipici liguri Dop

I prodotti tipici liguri Dop sono i seguenti:

  • Olio extravergine di oliva Riviera Ligure Dop, che comprende le tre menzioni geografiche: Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese e Riviera del Levante
  • Basilico genovese Dop, la cui area di produzione è limitata unicamente al versante tirrenico della Liguria

Prodotti tipici liguri Igp

prodotti tipici liguri acciughe

  • Focaccia di Recco col formaggio Igp
  • Acciughe sotto sale del Mar Ligure
  • Vitellone piemontese della coscia Igp

Presìdi Slow Food Liguria

La varietà del territorio ligure ha fatto sì che diversi e numerosi siano anche i presìdi Slow Food, a difesa del patrimonio agroalimentare della regione:

  • Gallo nero della Val di Vara
  • Razza bovina cavannina
  • Pesca artigianale del Golfo di Noli
  • Tonnarella di Camogli
  • Pecora brigasca
  • Castagna essiccata nei tecci di Calizzano e Murialdo
  • Albicocca di Valleggia
  • Chinotto di Savona
  • Fagioli di Badalucco, Conio e Pigna
  • Aglio di Vessalico
  • Carciofo di Perinaldo
  • Acqua di fiori d’arancio amaro
  • Sciroppo di rose
  • Asparago violetto di Albenga
  • Cipolla belendina di Andora
  • Sciacchetrà delle Cinque Terre

Prodotti tipici liguri: pasta, torte salate e focacce

Oltre a pasta fresca e focacce, la liguria ha una campionario di erbe spontanee variegato e abbondante, con le quali ha saputo creare ricette e piatti tradizionali rinomati (infatti ci sono molte specialità vegetariane).

Tra i più tipici:

  • Farinata, a base di farina di ceci, olio extra vergine di oliva e acqua
  • Panissa, simile alla farinata ma si prepara solo con farina di ceci e acqua e si consuma fredda oppure divisa in quadrotti e fritta
  • Focaccia genovese, abbondantemente spennellata di olio e granelli di sale
  • Mandilli de sea, sfoglie sottilissime di pasta da cuocere in acqua bollente e poi condire con diversi sughi
  • Minestrone di verdure alla genovese
  • Pansotti, caratteristici ravioli ripieni di erbe spontanee e ricotta
  • Trofie, la classica pasta fresca da condire con il pesto di basilico
  • Trenette, altro formato di pasta tipica ligure, anche in questo caso da condire con pesto, patate e fagiolini
  • Torta Pasqualina, tipica di Pasqua e ripiena di spinaci, bietole, erbe, ricotta e uova

Dai baci ai canestrelli: i dolci tipici liguri

doci tipici liguri

Tra i prodotti tipici liguri figurano i dolci, alcuni talmente iconici da essere ormai famosi anche nel resto d’Italia. Un esempio? Ve ne forniamo tanti:

  • Baci di Alassio: inventati nel 1919 dall’azienda Balzola, due mezze sfere ripiene di crema al cioccolato
  • Biscotti del legaccio: tradizionali biscotti che prendono il nome da un quartiere di Genova, somigliano a fette biscottate perché la preparazione richiede due cotture in forno
  • Canestrelli: farina, zucchero, burro, tuorli d’uovo sodo sono gli ingredienti di questi biscotti a forma di fiore. A Torriglia esistono i canestrelletti, il cui marchio è registrato e la cui preparazione è regolamentata dal disciplinare
  • Pandolce: tradizionale dolce di Natale tipico di Genova, il pandolce esiste sia nella versione alta che in quella bassa ed è a base di zibibbo, uva sultanina, zucca e cedro canditi, pinoli, semi di finocchio, anice e acqua di bergamotto

I vini liguri

vini liguri

Vigneti terrazzati affacciati sul mare: la Liguria è una gioia per gli occhi oltre che per il palato e i suoi vini non fanno eccezione. La regione vanta 29 vitigni, che spaziano dal Dolcetto al Syrah, dal Sangiovese al Vermentino.

Vini liguri Doc

In Liguria ci sono 18 Doc:

  • Cinqueterre e Cinqueterre Sciacchetrà Doc
  • Cinqueterre e Cinqueterre Sciacchetrà Doc – Sottozona Costa De Sera
  • Cinqueterre e Cinqueterre Sciacchetrà Doc – Sottozona Costa De Campu
  • Cinqueterre e Cinqueterre Sciacchetrà Doc – Sottozona Costa Da Posa
  • Colli di Luni Doc
  • Colline di Levanto Doc
  • Golfo del Tigullio – Portofino Doc
  • Golfo del Tigullio – Portofino Doc – Sottozona Costa Da Posa
  • Golfo del Tigullio – Portofino Doc – Sottozona Costa Dei Fieschi
  • Pornassio Doc
  • Riviera Ligure di Ponente Doc
  • Riviera Ligure di Ponente Doc – Sottozona Riviera dei Fiori
  • Riviera Ligure di Ponente Doc – Sottozona Albenganese
  • Riviera Ligure di Ponente Doc – Sottozona Finalese
  • Riviera Ligure di Ponente Doc – Sottozona Quiliano
  • Riviera Ligure di Ponente Doc – Sottozona Taggia
  • Rossese di Dolceacqua Doc
  • Val Polcevera Doc
  • Val Polcevera Doc – Sottozona Coronata

Vini liguri Igt

  • Liguria di Levante Igt
  • Terrazze dell’Imperiese Igt
  • Colline del Genovesato Igt
  • Colline Savonesi Igt

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista