San’Ilario, patrono della città di Parma: la Scarpetta

Oggi il 13 Gennaio si gustano dei deliziosi biscotti a forma di scarpa

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 14/01/2019

Sant’Ilario e la Scarpetta a Parma.Sant’Ilario di Poitiers (315 circa -367) è il Patrono di Parma. Si festeggia oggi 13 Gennaio, giorno della sua morte.

Si dice che passando il povero Santo da Parma, un ciabattino vedendo le sue scarpe macilente, impietositosi gli regalò un paio di scarpe nuove. Il mattino dopo aprendo la sua botteguccia al posto delle misere scarpe di Ilario trovò un paio di scarpe d’oro.

Per questo ancora oggi il 13 Gennaio a Parma, città creativa della gastronomia Unesco,  si mangiano dei deliziosi biscotti a forma di scarpa.

La Scarpetta di Sant’Ilario

Deve la sua forma a una leggenda secondo la quale vedendo il santo passare da Parma scalzo durante una giornata di neve, un calzolaio gli regalò impietosito un paio di scarpe. Il giorno dopo il calzolaio nel posto in cui erano collocate le scarpe donate, trovò un paio di scarpe d'oro.

Ingredienti

  • 500 gr di farina
  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • vanillina scorza grattata di limone
  • 200 gr di zucchero a velo
  • colorante e perline dolci

Condividi L'Articolo

L'Autore