Bocuse d’Or, l’Italia con Martino Ruggieri entra in finale

Vince la Norvegia, la Svezia seconda e la Danimarca terza. L'Italia mai sul podio dal 1987

di Redazione

Ultima Modifica: 13/06/2018

L’Italia entra in finale: Martino Ruggieri, 29 anni, chef pugliese di Martina Franca che guida le cucine del tre stelle Pavillon Ledoyen di Parigi è in finale al Bocuse d’Or, la più grande competizione enogastronomica mondiale: 20 team delle nazionali d’Europa si si sono contesi oggi, 12 giugno, la qualificazione per la finale mondiale, in programma a Lione a gennaio 2019.

Il piatto del team della Norvegia, risultato vincitore a Torino

La medaglia d’Oro alla Norvegia

La selezione torinese del Bocuse e stata dominata dai paesi del Nord Europa: Norvegia prima, Svezia seconda e Danimarca terza. Qualificate, oltre all’Italia, anche Finlandia, Francia, Belgio, Bulgaria, Islanda, Gran Bretagna.

Il Bocuse d’Or è stato creato nel 1987 dal grande cuoco francese Paul Bocuse, mancato pochi mesi fa. L’Italia non lo ha mai vinto e solo due volte in passato aveva raggiunto la finale. Il piatto con cui Ruggieri ha partecipato alla finale europea si intitolava “Colazione nella campagna pugliese”. L’italia si è anche aggiudicata il premio per il miglior commis l’aiuto cuoco di Ruggieri Curtis Mulpas
Il premio per il miglior piatto e andato alla Francia e per il miglior vassoio (sono due le prove del concorso un piatto per le verdure e un vassoio appunto per le carni) alla Finlandia.

Tutte le squadre hanno utilizzato prodotti base piemontesi.

Castelmagno Dop e uova; filetto di vitellone di razza piemontese, riso sant’Andrea Dop della baraggia biellese e vercellese e animelle di vitello. Evanzio Fiandino, presidente del Consorzio del Castelmagno Dop, ha così dichiarato: “al Bocuse d’Or abbiamo fornito oltre 100 kg di formaggio Dop del nostro Piemonte”.

Evanzio Fiandino, presidente del Consorzio del Castelmagno Dop, ha premiato la Francia come miglior piatto al Bocuse d’Or

Ma c’è stato un altro aspetto nuovo e importante in questa edizione torinese del Bocuse d’Or; i giurati hanno votato i piatti accompagnando la degustazione con vini del territorio piemontese.

Finale europea

Le interviste su Rai1 dell’inviata Anna Scafuri.

Il piatto dello chef italiano Martino Ruggieri

Condividi L'Articolo

L'Autore