fbpx

Guida Michelin 2022: in Italia brillano 35 nuove stelle

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 23/11/2021

È stata presentata oggi la 67a edizione della Guida MICHELIN, durante la quale sono state assegnate 36 nuove stelle a 35 ristoranti, con l’ exploit del ristorante Tre Olivi di Paestum, passato da zero a due stelle MICHELIN.

Tra le 35 novità stellate che hanno delineato un nuovo firmamento in quattordici regioni della penisola, la Campania si è distinta sia per il numero di riconoscimenti complessivi (8 nuove stelle), che per la presenza dei due nuovi ristoranti due stelle MICHELIN, inseriti nella selezione italiana2022.

Clai - la felicità è condividere

Nella Guida MICHELIN Italia 2022, figurano dunque 2 new entry due stelle e 33 novità a una stella, per un totale di 378 ristoranti stellati.

guida michelin 2022

I 3 Stelle Michelin

Confermati tutti i 11 tre stelle, che nel “linguaggio” della Guida Michelin sono quei ristoranti così speciali che “valgono il viagggio”. 

Questi sono:

 

  • Piazza Duomo ad Alba (CN)
  • Da Vittorio a Brusaporto (BG)
  • St. Hubertus, a San Cassiano (BZ)
  • Le Calandre a Rubano (PD)
  • Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio (MN)
  • Osteria Francescana a Modena
  • Enoteca Pinchiorri a Firenze
  • La Pergola a Roma
  • Reale a Castel di Sangro (AQ)
  • Mauro Uliassi a Senigallia (AN)
  • Enrico Bartolini al MUDEC a Milano.

 

Novità due Stelle MICHELIN

  • Tre Olivi – Chef Giovanni Solofra – Paestum SA
  • Krèsios – Chef Giuseppe Iannotti – Telese BN

 

Novità una Stella MICHELIN

Le 33 novità 1 stellain guida portano a 329 il totale dei ristoranti 1 stella nella selezione 2022. Tra le novità, sedici ristoranti sono timonati da chef con età uguale oppure inferiore ai 35 anni. Cinque chef sono under 30.

  • Osteria Acquarol – Chef Alessandro Bellingeri – Appiano sulla Strada del Vino/San Michele BZ
  • Octavin – Chef Luca Fracassi – Arezzo AR
  • Somu – Chef Salvatore Camedda | Antonio Gallarato – Baia Sardinia OT
  • San Giorgio – Chef Graziano Caccioppoli – Genova GE
  • Luigi Lepore – Chef Luigi Lepore – Lamezia Terme CZ
  • Primo Restaurant – Chef Solaika Marrocco – Lecce LE
  • La Favellina – Chef Federico Pettenuzzo – Malo VI
  • Felix Lo Basso home & restaurant – Chef Felice “Felix” Lo Basso – Milano MI
  • Orto by Jorg Giubbani – Chef Joerg Giubbani – Moneglia GE
  • ARIA – Chef Paolo Barrale – Napoli NA
  • Rear Restaurant – Chef Francesco Franzese – Nola NA
  • Bianca sul Lago by Emanuele Petrosino | Oggiono LC
  • Gagini Restaurant – Chef Mauricio Zillo – Palermo PA
  • L’Acciuga – Chef Marco Lagrimino – Perugia PG
  • Porta di Basso – Chef Domenico Cilenti – Peschici FG
  • Mater1apr1ma – Chef Fabio Verrelli D’Amico – Pontinia LT
  • L’Arcade – Chef Sergeev Nikita – Porto San Giorgio FM
  • Retroscena – Chef Richard Abouzaki | Pierpaolo Ferracuti – Porto San Giorgio FM
  • Li Galli – Chef Savio Perna – Positano SA
  • Fradis Minoris – Chef Francesco Stara – Pula CA
  • 1908 – Chef Stephan Zippl – Renon / Soprabolzano BZ
  • Locanda le 4 Ciacole – Chef Francesco Baldissarutti – Roverchiara VR
  • Hyle – Chef Antonio Biafora – San Giovanni in Fiore CS
  • Gusto by Sadler – Chef Giorgio Pignagnoli – San Teodoro OT
  • La Speranzina Restaurant & Relais – Chef Fabrizio Molteni – Sirmione BS
  • Contaminazioni Restaurant – Chef Giuseppe Molaro Somma Vesuviana – NA
  • Osteria degli Assonica – Chef Alex Manzoni | Vittorio Manzoni – Sorisole BG
  • Unforgettable – Chef Christian Mandura – Torino TO
  • Local – Chef Matteo Tagliapietra – Venezia VE
  • Wistèria – Chef Simone Selva – Venezia VE
  • Zanze XVI – Chef Stefano Vio Venezia Venezia
  • Nazionale – Chef Fabio Ingallinera | Maurizio Macario – Vernante Cuneo
  • Cannavacciuolo Countryside – Chef Nicola Somma – Vico Equense/Ticciano NA

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista