Prodotti tipici calabresi e piatti tipici della Calabria

Cosa mangiare in Calabria? Scopri i prodotti tipici calabresi, le specialità locali, le ricette, i migliori salumi e formaggi, l'elenco delle Dop e Igp.

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 23/06/2020

Se vi state chiedendo cosa mangiare in Calabria sappiate che l’elenco dei prodotti tipici calabresi è un paniere incredibile di varietà, biodiversità e storie. Salumi e formaggi, ma anche frutta e verdura particolari cresciute qui e divenute famose in tutta Italia: basti pensare alla nduja, alla soppressata calabrese, al capocollo, al caciocavallo silano, ma anche alle cipolle di Tropea, ai fichi, al miele, al bergamotto e al peperoncino di Diamante, alla liquirizia. La Calabria è anche un ottimo produttore di miele e nella regione sono avviate filiere sostenibili per produrlo e sostenere le api (scopri come aiutarle anche tu)

Per questo, diversi prodotti locali sono tutelati dalle denominazioni IGP e DOP e trovano la loro migliore espressione in tantissime ricette della cucina tipica calabrese.

La cucina calabrese insomma e i suoi prodotti tipici sono la perfetta sintesi della gastronomia del sud Italia, con una notevole varietà di piatti tipici e specialità gastronomiche originalissimi. Questo, anche grazie alle eccellenze alimentari che si sono radicate qui per via delle influenze delle diverse culture e popolazioni che l’hanno abitata nei secoli. Un esempio? Il Musulupu, un formaggio crudo che viene consumato solo nell’area della Calabria Grecanica.

Ecco quindi un viaggio attraverso i prodotti tipici della Calabria e le specialità calabresi più famosi e più curiosi, che rendono unica al mondo questa regione.

cibo calabrese

Prodotti tipici calabresi Dop:

  •  Capocollo di Calabria
  •  Pancetta di Calabria
  •  Salsiccia di Calabria
  •  Soppressata di Calabria
  •  Caciocavallo Silano
  •  Pecorino Crotonese
  •  Bergamotto di Reggio Calabria
  •  Olio Extravergine di Oliva Alto Crotonese
  • Olio Extravergine di Oliva Bruzio
  • Olio Extravergine di Oliva Lametia
  • Liquirizia di Calabria
  • Fichi di Cosenza

Prodotti tipici calabresi IGP:

  • Cipolla rossa di Tropea
  • Clementina di Calabria
  • Patate della Sila
  • Limone di Rocca Imperiale
  • Torrone di Bagnara
  • Nduja di Spilinga (è in corso l’iter per il riconoscimento, ndr) 

Presidi Slow Food Calabria

Proseguendo nella scoperta delle specialità calabresi,  i prodotti tipici della Calabria si annoverano anche diversi Presidi Slow Food: produzioni iperlocali rare e preziose.

  • Zibibbo di Pizzo Calabro
  • Pecorino del Monte Poro
  • Razza podolica calabrese
  • Moscato al governo di Saracena
  • Gammune di Belmonte
  • Capicollo azze anca grecanico
  • Caciocavallo di Ciminà

 

Piatti tipici della Calabria

La gastronomia calabrese è pressochè infinita e varia da territorio a territorio. Provate a chiedere a qualche vostro amico calabrese: a seconda della città o zona di provenienza, vi parlerà di piatti, ricette, usanze e prodotti diversi. Per quanto riguarda i  primi piatti, i maccaruni ‘i casa e la fileja sono due preparazioni con pasta fatta in casa dalla particolare forma ellittica.

Le ricette tipiche includono anche ricette molto sostanziose, come la pasta ‘ncasciata (maccheroni conditi con ragù, uova sode, salumi, caciocavallo, melanzane fritte), ma anche piatti vegetariani di recupero, come le polpette di melanzane calabresi e prevedono nei secondi piatti anche l’utilizzo di stoccafisso, baccalà e frattaglie.

Formaggi e salumi

In secondo luogo la Calabria è terra di gustosissimi formaggi e salumi. A proposito di formaggi tipici calabresi: il pecorino crotonese, il caprino della limina, e varie versioni di ricotte affumicate: quella di capra di Mammola e la ricotta affumicata del Crotonese, per arrivare  al ricottone salato e alle ricottelle salate ed essiccate, gustosissime da grattugiare, che si trovano in tutta la zona della locride e del reggino. Per continuare, con i salumi tipici calabresi: la tradizione norcina locale è vastissima: non solo nduja (che sta per ottenere l’Igp) ma anche capocollo, sopressata, salsicce e salamini, prosciutto di salame nero, pancetta e il raro “buccularu”.

Pane e dolci artigianali

Inoltre, il pane artigianale è presente in moltissime versioni territoriali: il pane pizzata di Mammola, con la farina di mais, ‘i pan’i ranu di Seminara, filoni di pane casereccio, le pagnotte di Platu, la pittà, pane tipico di Catanzaro, il famoso pane di Cerchiara e molti altri, che si moltiplicano in occasione di festività e ricorrenze. Come ad esempio la sguta, il pane pasquale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DaPaoletta (@dapaoletta) in data:

Tra le ricette tipiche calabresi troviamo la stessa varietà dei prodotti tipici anche nel settore dolci: se amate il gelato, da non perdere il gusto crema reggina, specialità della provincia di Reggio Calabria (crema con alchermes). Tra le golosità da non perdere c’è poi il tartufo di Pizzo, al cioccolato o al cioccolato bianco. E poi, la crema di ricotta e i semifreddi.

Per i dolci legati alle tradizioni e alle festività, la Pignolata di Carnevale è il più famoso, per passare poi ai cuddhuraci di Pasqua, con decori e uovo sodo, i petrali natalizi (che sono pastafrolla con fichi, noci, mandorle e arance candite) per arrivare poi ai famosi torroni (quelli di Bagnara hanno ottenuto l’indicazione geografica protetta).

Proseguendo con il tema dolci, i fichi calabresi sono specialità di fichi essiccati e farciti con agrumi locali.

 

 

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista