fbpx

Nasce il primo Consorzio di tutela dei vini Dop e Igp del Levante Ligure

di Oriana Davini

Ultima Modifica: 14/04/2021

È nato il Consorzio Colli di Luni, Cinque Terre, Colline di Levanto, il primo del genere a tutela dei vini Dop e Igp della regione Liguria.

L’obiettivo è promuovere, valorizzare e tutelare quattro delle denominazioni vinicole più importanti del territorio, vere e proprie eccellenze liguri:

  • Colli di Luni DOP
  • Cinque Terre DOP
  • Colline di Levanto Dop
  • Liguria di Levante IGP

Sotto il cappello del nuovo Consorzio, guidato dal presidente Andrea Marcesini e dal direttore Giorgio Baccigalupi, ci sono 61 aziende vinicole e 498 etichette rappresentate.

Valorizzare il turismo enogastronomico

vini liguri

Tra i compiti del neonato Consorzio, che ha sede a Sarzana e collaborerà con l’Enoteca Regionale della Liguria, ci sarà anche la valorizzazione del ruolo dei viticoltori e il rafforzamento del turismo enogastronomico nella zona di produzione dei vini, seguendo un trend in costante crescita negli ultimi anni che vede sempre più viaggiatori muoversi alla ricerca di prodotti tipici.

“I Consorzi di tutela hanno avuto un ruolo decisivo per lo sviluppo delle indicazioni geografiche – commenta Gian Marco Centinaio, sottosegretario alle Politiche agricole – perché sono stati capaci di aggregare e creare sinergie di sistema tra le diverse imprese attive nelle filiere, per costruire insieme un progetto che è quello della valorizzazione e promozione, nonché tutela, delle indicazioni geografiche”.

Leggi anche: Liguria, terra di specialità vegetariane

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista

Giornalista specializzata in turismo e itinerari enogastronomici