Guida al Grana Padano per Natale

Un regalo prezioso, un ingrediente speciale, un tocco gourmet per la tavola delle Feste o un'occasione importante. Tante idee da portare in tavola.

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 09/12/2021

Il Grana Padano è sicuramente uno dei prodotti italiani che più rappresentano tradizione e innovazione, qualità e cucina italiana. 

Per questo, anche durante le Feste, è uno dei protagonisti della nostra tavola. Pensateci: c’è nel ripieno di arrosti ripieni, nelle farciture dei tortellini, si aggiunge per insaporire una miriade di primi piatti e rendere speciali verdure e contorni.

Insomma, il Grana Padano a Natale è l’ingrediente speciale per rendere unico e amato da tutti il menu del Cenone o della Vigilia. 

tortellini
credits photo: Grana Padano DOP

Non tutti sanno però che diventa anche un regalo sofisticato o speciale, grazie alle confezioni natalizie e alle differenti stagionature, che lo trasformano in qualcosa di prezioso e amato, che sarà gradito praticamente da chiunque.

Tra regali e modi di presentarlo o cucinarlo, ecco una guida al Grana Padano per Natale per celebrare le Feste a tavola e sorprendere gli ospiti con qualcosa di davvero speciale. 

Guida al Grana Padano per Natale

Aperitivi sfiziosi

Il Grana Padano e nella sua forma più stagionata, Grana Padano Riserva, è perfetto come protagonista di un antipasto gourmet o aperitivo informale.

Provate Grana Padano Riserva in abbinamento a un metodo classico o un vino rosso semplicemente a scaglie oppure trasformalo in finger food.

Un ottimo abbinamento, e anche un classico che piace a tutti, è servire agli ospiti un tagliere con Grana Padano Riserva e di altre stagionature a scaglie, frutta secca e ciotole di miele di castagno, miele di tiglio e melata, cipolla caramellata e aceto balsamico invecchiato per accompagnare il formaggio, assieme a crostini caldi e pane casereccio. 

Leggi anche: Grana Padano DOP: gli abbinamenti perfetti per valorizzarlo

3 idee per finger food 

cubotti di polenta fritti
credits photo: Grana Padano DOP

Spiedini facili

  • Crea una pastella abbastanza liquida con birra chiara e farina di mais. In una pentola metti a scaldare abbondante olio di arachidi.
  • Tuffa nella pastella il Grana Padano tagliato a cubetti e poi fallo friggere nell’olio ben caldo.
  • Servi in spiedini alternato a zucchine grigliate 

Frittelle con cuore filante

  • Grattugia abbondante Grana Padano Riserva.
  • Prepara una pastella con farina 00, sale e olio d’arachidi.
  • Aggiungi acqua frizzante freddissima di frigo e mescola velocemente per creare una pastella liscia e chiara.
  • Aggiungi il formaggio grattugiato e un pizzico di lievito per torte salate.
  • Puoi tuffare nell’olio bollente le tue frittelle così o aggiungere un “cuore” di cubetto di Grana Padano o frutta secca e gettarlo così nell’olio per fritture con una “sorpresa” speciale. 

Palline golose

  • Mescola purea di patate lesse schiacciate con una forchetta a Grana Padano grattugiato, 1 uovo, noce moscata, salvia e prosciutto cotto.
  • Crea delle palline.
  • Avvolgile in pangrattato e semi di sesamo e falle friggere in olio ben caldo finché non sono belle dorate. Puoi accompagnarle con salvia fritta in tempura.

Perché usare Grana Padano Riserva?

Grana Padano DOP Riserva

Perché soprattutto durante le Feste è bene mettere in tavola qualcosa di speciale, qualcosa di vero, autentico, ma anche capace di indicare che si sta assaporando un momento unico. 

Il Grana Padano Riserva, che identifica il formaggio Grana Padano Dop con oltre 20 mesi di stagionatura, offre alcune caratteristiche uniche:

  • Gusto ricco e pieno, mai aggressivo, fragrante e delicato insieme che ricorda il burro, il fieno e la frutta secca.
  • È ottimo sia da pasto che grattugiato.
  • È il tipo di formaggio ideale per occasioni speciali e palati gourmet. Una scelta da veri intenditori che farà sentire gli ospiti coccolati. 
  • Si accosta a vini passiti e liquorosi e a rossi carichi e invecchiati. Ma si presta perfettamente a una bollicine per un brindisi e anche a un cocktail moderno, soprattutto Spritz Campari, Negroni Sbagliato, Gin Tonic o, se si preferisce analcolico, che combini un gusto fresco e frizzante non eccessivamente dolce. 

Primi piatti con Grana Padano Riserva per Natale

spaghetti con grana padano Dop

Gran Padano Riserva sposa la tradizione e accompagna i piatti della nostra infanzia nelle occasioni che ricordiamo.

È il compagno per i classici tortellini in brodo di Natale (e per il loro ripieno, se li fate in casa) e da spolverare sul piatto fumante una volta servito. 

  • Alternativa vegetariana? Passatelli in brodo e Grana Padano Riserva: la semplicità di questo piatto valorizza la qualità delle materie prime. Un buon formaggio, un buon brodo (anche vegetale, cotto lentamente partendo dalle verdure), gesti lenti, creano con pochi ingredienti un sapore speciale. 
  • Per gli amici più golosi: variante gourmet alla cacio e pepe? Spaghetti alla chitarra conditi con crema di Grana Padano Dop Riserva (conservate l’acqua di cottura della pasta per renderli belli cremosi) e pepe. Provate ad aggiungere anche pochissima scorza di limone non trattato grattugiata come tocco finale. 

Idea antispreco: burger vegetali con gli avanzi del brodo e Grana Padano

  • Conservate le verdure che avete impiegato per fare il brodo vegetale dopo averle scolate.
  • Aggiungete il formaggio DOP grattugiato, mandorle, olio extravergine d’oliva, noce moscata, pepe.
  • Frullate grossolanamente e preparate dei burger vegetali, aggiungendo pangrattato se vi serve addensare il composto, da cuocere al forno o in padella, o da usare come ripieno alternativo a un polpettone. 

Un tocco speciale

Grattugiate Grana Padano poco prima e posizionate nella tavola a intervalli comodi per tutti gli ospiti piccole ciotole con il formaggio grattugiato per permettere agli ospiti di servirsi.

Le ciotole di formaggio grattugiato possono anche diventare “personalizzate” per ogni ospite e fungere da segnaposto, legandole con un nastrino o un’etichetta dove avremo scritto il nome dei partecipanti.

Secondi piatti con Grana Padano Riserva

ricette grana padano
credits photo: Grana Padano DOP

Questa specialità Dop si presta perfettamente ai secondi piatti classici di Natale, arrosto in primis, rinnovandolo.

Un arrosto perfetto per l’inverno

  • Fatevi preparare dal macellaio una lonza di maiale aperta a libro.
  • La guarnirete con salvia, rosmarino, timo, un po’ di olio, Grana Padano in scaglie, cuori di carciofo (dopo averli cotti 10 minuti al vapore, noci tritate. Ancora un po’ di olio, sale e pepe.
  • Arrotolate la carne, avvolgetela se vi piace con pancetta e rosmarino e legate con lo spago da cucina.
  • Ungete la carne con un po’ di olio e fate arrostire in forno con un bicchiere di vino rosso ed erbe aromatiche per circa 30 minuti a 180 gradi.
  • Lasciate riposare poi circa 10 minuti ricoperto di carta alluminio prima di tagliare a fette.

E se sei atto-ovo vegetariano? Carciofi ripieni e…

Per gli amici atto-ovo vegetariani, si potranno invece preparare dei carciofi ripieni: rispettano la tradizione, sono di stagione e gustosissimi. Basta, dopo averli mondati e puliti da barba, spine e foglie più dure, farli cuocere una decina di minuti al vapore e poi tagliarli a metà.

Al centro, porre un ripieno di questo gustoso fomaggio Dop in scaglie, erbe aromatiche, granella di noci e mandorle, qualche cubetto di taleggio. Spolverare sopra un mix di pangrattato e formaggio grattugiato, pepe e prezzemolo tritato. Un filo d’olio e in forno mezz’oretta a 180 gradi. Ottimo per tutta la tavolata!

E gli avanzi se ci saranno sono perfetti per condire una pasta veloce. 

Cestini di Grana Padano Velocissimi

Per servire in modo originale e gustoso le tue pietanze, puoi usare il Grana Padano grattugiato  per preparare dei facilissimi cestini o cialde croccanti di formaggio!

  1. Basta scaldare una padella antiaderente e far sciogliere circa 30 grammi di formaggio grattugiato. Quando si è fuso creando un disco irregolare, giralo con una spatola sottile e procedi dall’altro lato.
  2. Per dare alla cialda la forma di un cestino, basta posizionarla ancora calda su una ciotola rovesciata per darle la forma e il gioco è fatto!
  3. Puoi usarla per servire l’aperitivo, ripiena di mozzarelline e verdure, salmone e aneto, miniporzioni di pasta o insalata. 

Regali personalizzati  

Regali con Grana Padano idee

Grana Padano Riserva è anche una perfetta idea regalo. Per Natale negozi forniti e gastronomie mettono in vendita kit di degustazione e abbinamenti con il pregiato formaggio stagionato. Un regalo perfetto per l’amico gourmet attento ai dettagli.

Anche di sostenibilità, visto che il consorzio si sta impegnando molto anche su questo tema (per saperne di più, leggi qui)

E’ divertente anche creare il proprio kit da regalare se siete creativi: tipi di stagionature abbinate ai vini che volete scegliere o a prodotti speciali con cui volete proporre la degustazione.

Amate inventare ricette? Regalate al vostro amico del cuore il ricettario fatto da voi: un bel pezzo di Grana Padano Dop Riserva, e un libretto artigianale scritto da voi con la ricetta che vi ha fatto conoscere o il suo piatto preferito. Esistono anche programmi e servizi web dove potete stampare libretti partendo da vostri testi e foto. Un’idea che di certo non passerà inosservata.

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista