Non “solo” caprese: c’è Muu Muzarella, tutto con la Bufala Dop

Dal primo al dolce: il ristorante monodprodotto dedicato alla mozzarella di Bufala Dop

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 14/03/2019

Un prodotto tipico storico italiano, la mozzarella di Bufala Dop è la protagonista del format Muu Muuzarella che arriva a Milano in via Raffaello Sanzio 24. Un format nato nel 2013 che oggi vede cinque locali in cinque anni (a Napoli, Porto Cervo, e ora Milano), nati dall’idea dei giovani imprenditori napoletani: Salvatore Maresca, allora operante nel campo della finanza e Dario Moxedano ex agente Fifa. Ecco i piatti, la filosofia, la filiera.

I piatti

piatti Muu Muzzarella
Il primo Lattepepe, a base di mozzarella di bufala Dop, ovviamente

Riflettori puntati sulla mozzarella di Bufala Campana Dop, monoprodotto d’eccellenza da cui Muu Muzzarella propone una ricerca di piatti che traggono le proprie radici dalla tradizione partenopea ma reinterpretate con una vocazione easy ed internazionale. Ogni giorno, 7 giorni su 7, la mozzarella e gli altri prodotti arrivano freschi dai luoghi di produzione campani, serviti direttamente in tavola grazie al filo diretto produttore che seleziona giornalmente le migliori bufale per una produzione esclusiva per gli store del Gruppo Muu.

Una cultura gastronomica territoriale, con menu stagionali e diverse limited edition mensili: questa la filosofia di Muu Muzzarella. Tra i piatti più iconici troviamo il “pesto e mela” (bocconcini di mozzarella di Bufala, una croccante mela pink pesto di basilico homemade), la Rattacasa (il classico comfort food napoletano, pasta mista con patata gialla e mozzarella affumicata), la tartare di tonno (cubetti di mozzarella dop e crudo di tonno con limoni di Sorrento su un velo di pesto di basilico), il caratteristico TiramiMuu (servito all’interno di una caffettiera dalla forma ottagonale con babà artigianale e crema di bufala) e la pregiata Muu Cheese cake, il più famoso dolce anglosassone rivisto in chiave campana fatto con ricotta di latte e burro di bufala.

cheesecake Muu Muzzarella
Il dolce anglosassone per eccellenza, la cheescake, rivisitata in chiave campana, con ricotta di latte e burro di bufala

Ogni giorno all’aperitivo dalle 18.30 alle 20 si possono degustare le mozzarella di bufala abbinate a cocktail e vini selezionati al Mozzarella Bar. Le creazioni di Muu Muzzarella sono ideate da Roberto Di Benedetto, chef del gruppo, mentre a Milano si viene accolti da Giovanni Erba, che inaugura la cucina di Muu Muzzarella dopo 4 anni di esperienza con i fratelli Alajmo. Previa ordinazione è possibile gustare anche la mozzarella di Bufala senza lattosio. Circa il 70% dei piatti in carta è gluten free e il 50% vegetariano.

Il design

ristorante Muu Muzzarella

Due dehor esterni per la bella stagione da 35 posti l’uno, 70 mq e 60 posti sedere suddivisi tra divanetti e comode sedie e una postazione centrale al ristorante dove si tengono frequenti dimostrazioni di produzione di mozzarella di Bufala Campana DOP con uno shop dove poter acquistare i prodotti caseari. Il locale è stato realizzato da Augusto Contract – foodservice general contractor – su progetto degli architetti Mario Sorrentino e Riccardo De Vincenzo, con ambienti che richiamano la tipica ambientazione rurale, con legni dogati e divani con le classiche macchie “a mucca” per ricreare un ambiente pop, al tempo stesso elegante e familiare.

Il dettaglio che conquista: il  lampadario “a ruota” da cui si snoda una struttura di lampade ricavate da antichi secchi per la mungitura del latte e oggetti ripresi da oggetti di uso comune della campagna.

Come nasce Muu Muuzarella

Salvatore Maresca,  e Dario Moxedano, gli ideatori di Muu Muzzarella
Salvatore Maresca, e Dario Moxedano, gli ideatori di Muu Muzzarella

Tutto è nato da una cena in cui i due amici ordinarono “una muuzzarell per incominciare” e si chiesero come mai tutti amano la mozzarella di bufala, maviene “sfruttata” solo come antipasto o sulla pizza o in abbinamento ad altre preparazioni. Chi non vorrebbe assaggiarla in modo diverso, reinterpretata in piatti nuovi e creativi senza abbondare la bontà del tradizionale prodotto territoriale? Nasce così nel 2013 il primo restaurant concept store dedicato all’oro bianco campano in Vico ll Alabardieri: “una dichiarazione d’amore al sapore della mozzarella di bufala campana”.

O come preferisce raccontare direttamente il claim: “Latte da mordere, mozzarella da bere”. Nel 2015 è la volta del Muu SeaSide sul lungomare di Napoli e nel 2016 il Muu Bistrò sull’elegante collina del Vomero. Muu Muzzarella si declina in tre tipologie di format: il piccolo e glamour Flag Store, il Rappresentative Store, adatto ad un ampio pubblico, lo Standard Store, in zone residenziali e commerciali, come quello di Milano.

 

 

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista