fbpx

Dieci birre perfette per dieci serate casalinghe: i consigli del mastro birraio

di Oriana Davini

Ultima Modifica: 07/04/2021

Dalla partita alla maratona di serie tv, dall’aperitivo con gli amici (via Zoom) alla pizza, rigorosamente impastata a mano: l’emergenza sanitaria e il coprifuoco hanno modificato le nostre serate, relegandoci tra le pareti di casa.

Ma se abbiamo dovuto dire addio a concerti, cinema, teatri, aperitivi e cene fuori, altrettanto non si può dire della birra: durante il lockdown, dice un’indagine condotta da BVA Doxa per AssoBirra, l’acquisto di birra online tra gli italiani è comprensibilmente aumentato del 19%. Inoltre, più del 50% degli italiani ha ordinato birra da asporto da locali, bar e pizzerie vicino a casa.

La birra giusta

Bionde, rosse, artigianali, in bottiglia o in lattina: la birra continua a piacere, anche se consumata a casa. E dal momento che non tutte le birre sono uguali, è meglio scegliere quella migliore per il programma della serata, esattamente come faremmo per abbinare la giusta birra al giusto cibo.

birra

“La birra è una bevanda adatta a una molteplicità di occasioni – spiega Simone Brusadelli, mastro birrario di Doppio Malto, marchio che lo scorso aprile ha inaugurato il canale e-commerce vendendo in meno di un anno circa 30mila bottiglie in tutta Italia -: c’è chi la sceglie in base alla gradazione alcolica, al tipo di fermentazione o alle sfumature del gusto, chi invece in base alla propria personalità”.

Come orientarsi di fronte a una scelta ampia e variegata?

I consigli del mastro birraio

Secondo Brusadelli, ecco 10 birre perfette da abbinare ad altrettante serate casalinghe:

birra

  1. Film, divano, coperta: una Triple Honey IPA ad alta fermentazione, dolce ma allo stesso tempo amara, è ideale da abbinare a quei film classici, già visti e rivisti mille volte ma dei quali non ci si stanca mai
  2. Maratona di serie tv: si chiama binge watching e complice il lockdown è una pratica nella quale tutti siamo caduti. Quale birra bere? Una classica Pils a bassa fermentazione e dal gusto equilibrato
  3. Gaming online: una dissetante Extra Special Bitter è la migliore compagna di lunghe partite di gioco
  4. Cucina etnica: mai come in pandemia abbiamo viaggiato virtualmente cucinando ogni specialità, incluse quelle etniche. Nulla di meglio che mettere in tavola una Ginger Ale speziata ad alta fermentazione per rievocare profumi e sapori lontani, in attesa di partire di nuovo
  5. Brindisi virtuale: anche se via Zoom, un compleanno, una laurea, una promozione o un anniversario meritano di essere celebrati al meglio, stappando una Ipa per brindare con amici e parenti
  6. Partita sul divano: un grande classico sempre molto amato, pizza e partita sul divano. Con accompagnare il tifo per la squadra del cuore? Serve una English Strong Ale, forte e ad alta fermentazione
  7. Home Spa: skin care, un bagno caldo, la playlist preferita in sottofondo, candele accese. E una bottiglia di Session Ipa con scorze d’arancia per una serata a tutto benessere
  8. Libro: una serata trascorsa a leggere il libro dal quale non riuscite a staccare gli occhi. Per farvi compagnia, niente di meglio che i profumi di caffè, cioccolato, liquirizia e tabacco di una Doppelbock
  9. Videocall: con chiunque abbiate voglia di passare la sera a chiacchierare, il modo migliore è stappare una Helles, chiara, delicata e a bassa fermentazione
  10. Face to face: una English Ale per una serata a due, da passare nel modo che più vi piace

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista

Giornalista specializzata in turismo e itinerari enogastronomici