Come abbinare pasta e verdure: ricette e consigli validi tutto l'anno

Come abbinare pasta e verdure: ricette e consigli validi tutto l’anno

di Oriana Davini

Ultima Modifica: 15/07/2022

Dalla pasta al pesto a quella con le melanzane, dalla classica con la conserva di pomodoro preparata in estate fino alle innovative con fiori eduli ed erbe spontanee: pasta e verdure è un abbinamento classico, che appartiene da sempre alla tradizione gastronomica italiana. Anche perché rappresenta un’ottima soluzione anti-spreco e basata sul ciclo delle stagioni, facile e veloce da preparare.

Leggi anche: I 10 formati di pasta più amati e come abbinarli a sughi e ricette

Ricette amiche dell’orto

Per imparare come abbinare la pasta a verdure, ortaggi ed erbe in base alla stagione, l’Unione Pastai Italiani ha creato la guida Pasta Quattro Stagioni, un ricettario gratuito scaricabile sul sito WeLovePasta, firmato da Sara Bellomo, food blogger esperta di cucina naturale, e illustrato dai disegni di Elisa Aiuti.

“La pasta è il complemento perfetto per chi vuole mangiare in modo sostenibile e con ingredienti di stagione – spiega Riccardo Felicetti, presidente dei Pastai Italiani –. Pasta Quattro Stagioni apre una porta su una dimensione sempre più attuale della Dieta Mediterranea, alleata del nostro benessere. Agli italiani il compito di esplorare questo “spazio” e aiutarsi con la fantasia per cucinare primi piatti sempre più vari, salutari e appetitosi”.

Pasta quattro stagioni

Agretti, rape, topinambur, carote viola, cavolo rapa, fiori eduli e erbe spontanee: sono tante le proposte vegetali, anche di nicchia, che di mese in mese possiamo abbinare alla pasta.

pasta-e-verdure-Primavera
Fusilli con pesto di asparagi e viole

Qualche esempio? In estate va benissimo un’insalata di pasta fredda, come le farfalle profumate con tonno o ricciola (anche questo un pesce di stagione), zeste di limone, timo e finocchietto selvatico. In primavera i fusilli con pesto di asparagi e viole sono perfetti.

L’autunno è stagione di zucche: prepariamo fusilli integrali con pesto di zucca e lattuga, profumati con pinoli, basilico e armonizzati con ricotta, grana grattugiato e germogli di crescione. Per un inverno comfort, una pasta al pesto rosso di radicchio trevigiano, con frutta secca e speck a dare ulteriore intensità.

Sughi di verdure per la pasta

Uno schemino comodo da avere sempre sotto mano se cercate ispirazione è questo: quattro tipi di verdura per ogni stagione da trasformare in sughi e condimenti per la pasta.

Primavera

pasta-e-verdure

  • Asparago bianco: da trasformare in un sugo cremoso da abbinare a pasta corta
  • Agretti o barba di frate: ottimi per diventare un fresco sugo insieme ai pomodorini, si eliminano solo le punte delle radici e si usa tutto il resto
  • Cime di lupo o bruscandoli: deliziose in frittate e minestre con pastina, anche insieme ad altre verdure
  • Tarassaco: buonissimo nel ripieno dei cannelloni o nelle conchiglie al forno

Estate

pasta-e-verdure

  • Melanzana bianca: fritta a dadini rende speciale un sugo di pomodoro e basilico
  • Ciuffi di carote e foglie di sedano: da trasformare in un pesto gustoso e antispreco
  • Ciuffi di cipollotto: ottimi per insaporire la pasta fredda
  • Finocchietto selvatico: per profumare di Mediterraneo un sugo di mare con sarde e acciughe

Autunno

pasta-e-verdure

  • Topinambur: insieme alla besciamella va benissimo nella pasta al forno o per una carbonara vegetariana al posto del guanciale. Va tagliato a pezzetti, sbollentato e rosolato in olio d’oliva.
  • Finocchio: foglie esterne e barba vanno ad arricchire una pasta al forno ben gratinata.
  • Cavolo romanesco: con pancetta e guanciale diventa un sugo buonissimo.
  • Cavolo rapa: per rendere indimenticabile una semplice pasta e fagioli.

Inverno

pasta-e-verdure

  • Cardi: perfetti per un sugo o come ingrediente speciale nelle lasagne
  • Cavolini di Bruxelles: da aggiungere al sugo della pasta dopo averli saltati in padella, magari con pinoli e tofu affumicato.
  • Cavolo nero: per un pesto invernale low cost e squisito, da frullare con frutta secca e formaggio.
  • Sedano rapa: ottimo in crema per condire pasta corta.

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista

Giornalista specializzata in turismo e itinerari enogastronomici