Tutto sull’hummus fatto in casa: ricetta, consigli e segreti per un risultato perfetto

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 26/05/2020

L’hummus fatto in casa

Cremoso, gustoso, sta bene con tutto e ha infinite varianti: l’hummus di ceci è un cibo vegano di origine mediorientale a base di ceci che piace davvero a tutti. E che con qualche modifica diventa una ricetta facile da fare in casa davvero ottima, con risultati oltre le aspettative.

Le origini

L’hummus (mi raccomando, no humus, che è il sottobosco) è una ricetta tipica del Medio Oriente, soprattutto di Israele, Libano, Egitto, Grecia, che rivendicano l’origine del piatto. La stessa parola “hummus” proviene dall’arabo e significa appunto ceci, un legume che è stato coltivato in Medio Oriente per la prima volta 10mila anni fa. E che anche in Italia è molto apprezzato e coltivato, rendendo la ricetta perfetta da essere replicata anche qui con ingredienti nostrani.

Essendo il nome arabo fa presupporre che è in un paese a lingua araba che sia nato. Il nome completo è in realtà ḥummuṣ bi ṭaḥīna, che significa “ceci con tahini” che a sua volta è una pasta a base di sesamo, anch’essa di origine egiziana. Ed è in un antico documento egiziano che si trovano le prime indicazioni di una ricetta simile all’hummus. Una pietanza simile venne infatti scritta al Cairo nel 13esimo secolo: era preparata con ceci, aceto , limone, spezie e olio, ma senza tahini o aglio.

Un cibo, l’hummus,  che entra di diritto tra quelli salutari della Dieta Mediterranea, essendo proprio espressione di questo territorio così ricco di legumi e sapori. Che da secoli viene fatto in casa, con guarnizioni di prezzemolo, olio e paprica in polvere…per accompagnare pane, ma anche carni, pesce, verdure.

Ottimo come spuntino, pranzo leggero ma nutriente, anche per accompagnare verdure crude tagliate a listarelle, carote, sedano, zucchine grigliate, con le melanzane grigliate e prezzemolo, con peperoni dolci tritati a guarnire..

L’hummus fatto in casa ha un sapore ineguagliabile, potete personalizzarlo come perferite secondo i vostri gusti, adattandolo come meglio credete per guarnire un panino o per accompagnare una piadina, per tramezzini vegetariani e anche in accompagnamento a secondi piatti, come pesce grigliato, carne alla piastra…

Oggi l’hummus è diventato un cibo vegan comune, frequente da trovarsi anche nel bancone del supermercato, negozi di alimentari e supermarket etnici.  Si ottiene mescolando ceci, salsa taina, succo di limone, aglio e sale. Alla fine viene aggiunto un filo di olio extra vergine di oliva, paprica e aromi freschi a piacere, e tradizionalmente gustato con pane arabo (pita). 

 

Hummus: ingredienti

ingredienti hummus
Sai quali sono gli ingredienti giusti per fare l’hummus?

Pochi ingredienti, ma buoni. Ci sono solo 4 ingredienti principali in questa ricetta di hummus fatta in casa. È importante che ognuno dei pochi ingredienti per fare l’hummus sia di alta qualità. Questo è ciò che lo distingue dall’ hummus acquistato in negozio.

Potete scegliere voi ogni singola materia prima: i ceci del centro Italia ad esempio, il vostro aglio preferito o quello dell’orto, i limoni bio o quelli dell’albero, ecc…

L’ingrediente di base per l’hummus sono loro, i ceci: ci sono due opzioni di base  per sceglierli, a seconda del tempo a disposizione e delle vostre preferenze.

Innanzitutto,  i ceci secchi, da tenere in ammollo 12-24 ore prima cambiando l’acqua un paio di volte e poi da cuocere a pressione. In secondo luogo, potete usare i ceci in scatola e farli bollire per 10-20 minuti o finchè non sono belli morbidi. Se avete fretta e volete una versione facile e veloce dell’hummus, optate per dei buoni ceci in scatola e mi raccomando, conservate l’acqua di cottura per fare l’acqua faba.

Salsa tahina: non tutti i tahin sono uguali. Cerca marchi che abbiano pochi ingredienti e siano di qualità. Se olio e crema di sesamo sono separati, mescola bene il composto prima di aggiungerlo agli altri ingredienti per l’hummus.

Limone: appena spremuto. Sempre. Lascia da parte succhi o derivati vari. Mettete giù quel lime. Limone vero fresco e basta.

Aglio: usa l’aglio fresco per il miglior gusto. Aglio di Voghiera per un gusto più delicato, di Vessalico, come quello per fare il pesto genovese, dolce aglio rosso di Nubia, presidio Slow Food, o quello che preferite. Sbucciatelo prima di metterlo nel mixer.

Zafferano: non lo prevede la ricetta tradizionale dell’hummus, ma se si vuole renderlo più giallo di colore e con un aroma diverso, si può aggiungere anche un po’ di zafferano alla mousse.

Hummus ricetta facile 

Questa ricetta di hummus fatta in casa l’ho imparata da una ex collega libanese. C’è chi lo ama con extra aglio, chi lo impiega senza, penso che questa versione sia un giusto equilibrio di sapori e nulla vi vieta di personalizzarlo a vostra scelta.

  1. PASSO 1: Prepara gli ingredienti: ci sono solo 4 ingredienti, quindi non è poi così complesso. Preparare i ceci è l’unica parte che richiede tempo in quanto dovrai fare cuocerli e metterli in ammollo prima se sono secchi. Ah, la ricetta originale dell’hummus vorrebbe che i ceci venissero sbucciati della pelle prima di essere frullati.
  2. PASSO 2: frullare i ceci da soli nel frullatore da cucina come prima cosa prima di aggiungere il resto.
  3. PASSO 3: aggiungere gli altri tre ingredienti e frullarli bene insieme, facendo funzionare la macchina per 4-5 minuti fino a quando la miscela è liscia e cremosa. Di tanto in tanto potrebbe essere necessario arrestare il frullatore per raschiare i lati e rimettere il composto a frullare. Se l’hummus sembra granuloso, gli esperti consigliano di aggiungere un cubetto di ghiaccio o due, che aiuta a levigare la crema, ma fatelo solo se il vostro frullatore è in grado di sopportarlo.
  4. PASSO 4: Assaggia e regola.  Nessuno vi dirà le giuste proporzioni per l’hummus, ma tutti vi diranno di assaggiare e aggiustare. È una questione di gusto personale e armonie.

Segreti per un hummus perfetto

  • Aggiungete  ai ceci del bicarbonato di sodio: un cucchiaino di bicarbonato in acqua calda prima di cuocerli o in ammollo ammorbidisce la pelle e facilita la cremosità del composto e la rimozione della pellicina. Inoltre il bicarbonato di sodio può anche aiutare a ridurre gas e gonfiore.
  • Sbucciate i ceci. L’ho menzionato in precedenza: non è obbligatorio, ma per creare una crema di hummus fatta in casa liscia e cremosa fa davvero la differenza. Anche se è un po’ noioso, è un “segreto” che regala gran risultati. Ovviamente se non avete voglia, potete procedere senza la pelatura.
  • Aggiungere cubetti di ghiaccio al frullatore. Regala al vostro hummus una consistenza e cremosità simile a un gelato appena fatto, una mousse di ceci soda e densa.
  • Usate un frullatore resistente e frullate prima con bassa velocità e poi con quella più alta per almeno 4-5 minuti. Aggiunge cremosità.

Domande frequenti

Quanto dura l’hummus fatto in casa?

Se avete degli avanzi o ne state preparando una grande quantità, potete conservarli in un contenitore ermetico in frigorifero per circa una settimana. Ha un sapore ancora migliore il giorno successivo.

Cosa posso usare al posto della Salsa Tahina?

Il Tahin, o Salsa Tahina, è una pasta a base di semi di sesamo, ed è essenziale in questa facile e veloce ricetta di hummus.  Se non la trovate o avete allergie ai semi di sesamo, potete usare l’olio d’oliva al suo posto.

Posso congelare l’hummus?

Sì, per un massimo di 2-3 mesi. Assicuratevi di metterlo in un contenitore ermetico e non riempitelo troppo perché si espanderà mentre si congela.

Hummus di ceci: come si mangia?

L’hummus tradizionale è ottimo da solo, guarnito con paprica, olio evo, prezzemolo o cumino, accompagnato da falafel, polpette, pane arabo (pita). Provalo per guarnire panini e toast o per un’insolita piadina con hummus e verdure grigliate di stagione.

Ottimo per finger food e per un’aperitivo vegan con grissini all’acqua, pane a impasto crudo.

 

Hummus ricetta

hummus cibo
Ecco come preparare un hummus come questo

Hummus di ceci ricetta fatto in casa

Ecco una ricetta per hummus fatto in casa a regola d’arte in poche semplici mosse. Vi servono ingredienti di buona qualità, un buon frullatore resistente, un po’ di bicarbonato e ghiaccio per un risultato super cremoso. Polvere di paprica, olio extravergine d’oliva di alta qualità, prezzemolo fresco e se piace poco peperoncino tritato, sono la guarnizione che aggiunge profumi e aromi al vostro hummus casalingo. Ecco come prepararlo!

Ingredienti

  • 1 lattina di ceci in scatola
  • 3 cucchiai succo di limone
  • 2 cucchiai Salsa Tahin
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 cucchiaino sale
  • Olio extra vergine di oliva
  • Paprika per guarnire
  • Prezzemolo fresco per guarnire

Istruzioni

  1. Mettete i ceci in una ciotola d'acqua e strofinaeli insieme per sbucciare la pelle (passaggio facoltativo, ma aiuta a creare una consistenza ancora più cremosa).

  2. Scolare i ceci e trasferirli in un robot da cucina. Frullarli da soli fino a renderli simili a polvere, raschiando i lati secondo necessità.

  3. Aggiungere il succo di limone, filtrato con un colino, il tahini, gli spicchi d'aglio e il sale e 2-3 cubetti di ghiaccio e mescolare per circa 5 minuti fino a che il composto non risulta bello liscio e cremoso. 

  4. Assaggiare e regolare se necessario aggiungendo più succo di limone o sale.

  5. Versare l'hummus su un piatto o una ciotola

  6. Versare 1 o 2 giri di olio d'oliva, spolverare con paprika in polvere e prezzemolo fresco. 

  7. Servire freddo o a temperatura ambiente.

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista