Pizza senza lievito e senza forno buonissima: falla così in 10 minuti!

Come fare la pizza se non abbiamo il forno e ci manca pure il lievito di birra? Ecco due ricette facilissime per fare la pizza a casa in padella e senza lievito.

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 26/03/2020

Avete mai provato a fare la pizza senza lievito cotta in padella? Qui vi parlo di una ricetta facile e veloce (per davvero) che vi spiega come fare la pizza in pochi minuti.  Anzi, due ricette. Vedrete che potrete portare in tavola una gustosa pizza anche se vi mancano due dei “capisaldi” per cucinarla: il lievito e il forno.

La pizza in padella: istruzioni per l’uso

La pizza nel tegame o in pentola non è un’idea così peregrina. C’è persino un piatto tipico piemontese che si chiama proprio “pizza al tegamino” (anche se poi viene cotta in forno, ne parleremo un’altra volta). Quel che è certo è che può venire molto bene, soprattutto se si rispettano alcuni passaggi. Di questo ne aveva parlato Francesca Sponchia in un articolo dettagliato su Saporie.com. In quella guida si parlava di pizze con impasto lievitato e non senza lievito come nel nostro caso. Ma alcuni consigli di cottura sono comunque validissimi e ve li riporto qui:

  • Scaldate il tegame su fuoco medio, e ungete la pentola con olio extra vergine d’oliva oppure spolveratela con farina 00 e farina di mais in modo che l’impasto non si attacchi.
  • Mettete la pasta per la pizza nella pentola e fatela cuocere circa un minuto, finchè non si formano grandi bolle.
  • Girate la base della pizza con una spatola. A questo punto potete guarnire con il condimento che preferite.
  • Coprite con il coperchio e abbassate il fuoco. Questo aiuterà il formaggio a fondersi e  la base della pizza a non bruciarsi.
  • Cuocete la pizza per altri 4-5 minuti . Controllate che il formaggio si sia sciolto e la base non si sia bruciata.

Pizza senza lievito: si può fare?

Ma funziona? Vi starete chiedendo: spesso sul web si trovano ricette improbabili che poi nella realtà non sono così eccezionali come promettevano. Ecco perché ho scelto di scrivere questo articolo pubblicando due ricette per la pizza senza lievito e senza forno che sono state provate e “testate” da due persone che conosco che hanno avuto modo di prepararla e postare sui social risultati e commenti: Francesca Policheni, blogger e copywriter, creatrice del blog Tripstips.it, calabrese Doc (e io di una calabrese in cucina, mi fido)  e Alessandra Nicorelli, dell’agenzia di comunicazione Day One, genovese (e una genovese con gli impasti mi dà sicurezza).

Le foto che vedrete qui sotto insomma sono reali, i risultati reali: nessuna post produzione o filtro. Solo tanta voglia di mangiare pizza, a qualunque costo 😀

Perché scegliere di fare la pizza in questo modo? Magari perché manca un ingrediente o perché non si ha il forno, o fa troppo caldo per usarlo. Oppure semplicemente perché non si ama o non si digerisce troppo il lievito. O perché è bello provare per una volta qualcosa di diverso.

Chi ha cucinato queste versioni di pizza senza lievito e cotta in padella è rimasto molto soddisfatto del risultato e della preparazione, visto che questo impasto per fare la pizza è più veloce. Perché? Perché non c’è il lievito appunto: impiegando il bicarbonato come alternativa al lievito (leggi qui le altre) la lievitazione è istantanea.

Come condirla?

Gli ingredienti classici per la pizza sono perfetti anche per la sua versione in padella. Cercate magari di non utilizzare troppi ingredienti “brodosi” perchè potrebbero bagnare troppo la pasta. Ottimo anche il formaggio grana in questa versione, o salame e affettati. Attenzione con le verdure crude: meglio cuocerle o grigliarle in precedenza e metterle già cotte o precotte in ultimo per guarnire, per non far loro perdere troppa acqua e rovinare l’impasto.

Le ricette

pizza cotta in padella
Ecco come viene l’impasto una volta cotto della pizza senza lievito cotta in pentola

Risultato: mescoli gli ingredienti, impasti e cuoci. Il sapore è ottimo, molti la trovano persino più leggera. Ovviamente per certi altri aspetti si discosta dalla classica pizza al forno, ma questo è naturale, essendo una tecnica differente di cottura e preparazione.

Le due ricette sono molto simili, prevedono giusto qualche variazione sul tema “pizza in padella” e potete scegliere quale provare a seconda degli ingredienti che avete a disposizione in casa. Si mescolano gli ingredienti, avendo cura di mettere per ultimo la parte col bicarbonato visto che funziona come del lievito istantaneo. Si stendono dei dischi tipo pizza e poi si mettono su una padella antiaderente unta d’olio. Si cuoce con il coperchio e via, in pochi minuti ecco pronta la pizza in padella senza lievito.

Una versione prevede di aggiungere il condimento verso la fine, l’altra lo mette subito; la versione di Francesca personalizza l’impasto con della curcuma, quella di Alessandra resta sul classico. Provatele entrambe e poi fatemi sapere tra i commenti cosa ne pensate e quale versione preferite!

Eccole!

Pizza senza lievito e senza forno con curcuma #1

Ecco una ricetta facile e veloce di Francesca Policheni, blogger e copywriter, per preparare la pizza a casa senza lievito e cotta in padella. Le dosi sono per due persone. Al posto del lievito di birra in questa ricetta impiegheremo bicarbonato. Avete notato la base rossa in questa pizza? È perchè è stata usata un po’ di curcuma nell’impasto, per dare un colore più giallo e un aroma più profumato alla pizza in padella. 

Piatto piatto unico
Cucina Italiana
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 320 gr farina 00
  • 180 gr acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere facoltativo
  • 2 cucchiai olio extravergine
  • 2 cucchiaini rasi bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino aceto di mele dovrebbe andare bene anche il succo di limone
  • 1/2 cucchiaino sale fino
  • Condimenti a volontà olive, mozzarella, salsa di pomodoro, origano, basilico o pomodorini

Istruzioni

  1. In una ciotola abbastanza capiente versa la farina, l'olio, la curcuma, il sale e metà acqua, mescola per qualche secondo.
  2. In una tazzina versa il bicarbonato e l'aceto, mescola fino a formare una cremina.
  3. Versa questa cremina nell'impasto, i residui recuperali con parte dell'acqua avanzata.
  4. Riprendi l'impasto mescolando ed aggiungendo man mano tutta l'acqua e continua a impastare.
  5. Se l'impasto è troppo sodo aggiungi un po' d'acqua, se troppo molliccio e appiccicoso un po' di farina. L'impasto deve risultare sodo al limite dell'appiccicoso.
  6. Prendi 2 padelle del diametro di 22/24 cm, ungine la base e stendi metà impasto per ogni padella. Metti gli ingredienti a tuo gusto, tranne il formaggio.
  7. Copri con i coperchi e metti a cuocere a fuoco lento su una fiamma di media grandezza.
    pizza in padella
  8. La cottura è di circa 20 min a pizza, ma per essere certi la base si dorerà e sarà croccante, il bordo lato superiore sarà cotto quando non ci sarà più gommoso.
  9. Un po' prima della ultimazione della cottura metti il formaggio e, eventuali, altri ingredienti tipo affettato.

 

Pizza velocissima in padella senza lievito #2

Ecco un’altra ricetta super facile per fare la pizza senza lievito e senza forno. Cucinata e “mangiata” da Alessandra Nicorelli: pochissimi ingredienti e tanta fantasia nel guarnirla

Piatto piatto unico
Cucina Italiana
Keyword pizza
Tempo totale 10 minuti
Porzioni 1 persona

Ingredienti

  • 150 gr di farina
  • 1/2 bicchiera d’acqua
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
  • Qb sale
  • Qb salsa di pomodoro
  • Qb mozzarella o stracchino
  • Qb Origano

Istruzioni

  1. Versare gli ingredienti in una ciotola e impastare. Aggiungere il bicarbonato alla fine.
  2. Stendere subito la pasta formando dei dischi ampi tipo pizza.
  3. A questo punto entra in gioco lei: la padella! Ne serve una sui 24 cm di diametro. Va scaldata e unta con olio come se fosse una teglia da forno.
  4. Ora si passa al condimento. Guarnire generosamente con salsa di pomodoro, a cui prima andrà aggiunta una presa di sale, quindi aggiungere la mozzarella e condire con un filo d'olio e un po' di origano.
  5. Accendere il gas e chiudere con il coperchio.
  6. Cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa avendo cura di monitorare la cottura. È quella la cosa delicata.

Note

Questa è la ricetta base: per le guarnizioni, puoi scegliere quello che preferisci: prosciutto e funghi, tonno e cipolle, semplice mozzarella e pomodoro, olive e capperi...

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista