Cena di San Valentino a casa: cosa fare? Idee facili, romantiche ed economiche - InformaCibo

Cena di San Valentino a casa: cosa fare? Idee facili, romantiche ed economiche

di Alessandra Favaro

Ultima Modifica: 21/01/2021

Festeggiare la cena di san Valentino a casa sarà probabilmente l’ipotesi più probabile per San Valentino 2021. Tra lockdown e aperture forzate la festa degli innamorati sarà quasi sicuramente una festa casalinga. Ecco alcuni consigli per organizzare un menu di San Valentino a casa facile e veloce e una serata perfetta e romantica senza stress.

Abbiamo scelto di puntare in questa guida su ingredienti e idee economici, perchè quest’anno non è stato facile per nessuno, e potrebbe essere utile voler risparmiare un po’. In ogni caso, per chi ha budget più sostenuti, indicheremo anche consigli e idee per San Valentino con prodotti un po’ più costosi.

Per quale sia la vostra scelta per la cena di San Valentino, usate i colori! Piatti colorati dai toni forti e caldi, associati al sole e al fuoco, elementi sempre presenti nella passione, e il bianco che valorizza tutti i colori con cui è abbinato.

Che ingredienti scegliere? Esistono alimenti che sono istamino-liberatori, e che diciamo facilitano a sentirsi più disinibiti: tra questi ci sono frutta come fragole, banana, ananas, papaya (e la macedonia è già fatta); cioccolato, ma anche formaggi erborinati, pesce fresco e molluschi.

E non dimentichiamo il peperoncino! Ecco una buona base da cui partire.

 

Cuciniamo insieme?

cucinare insieme coppia
Cucinare insieme i vostri piatti preferiti. L’intesa si rafforza ai fornelli!

Potete anche decidere di cucinare insieme: l’intesa e il divertimento raddoppiano se siete in due a cucinare, magari piluccando qualcosa di buono accompagnato da un buon calice di vino.

Menu san Valentino a casa economico

Per un menu San Valentino a casa facile e veloce partite dalla cosa più semplice: il tempo che avete a disposizione e i vostri gusti preferiti. Ad esempio; se alla vostra dolce metà non piace il pesce, inutile organizzare una cenetta romantica a base di pesce, meglio puntare su qualcosa di vegetariano o a base di carne.

Per un menu di San Valentino economico e facile scegliete materie prime fresche e di stagione, e impiegate i metodi di cottura in cui vi sentite più ferrati.

Bandite fritti & co, per non lasciare odori pesanti in casa per la serata. Piatti appetitosi ma leggeri, con un tocco di piccantezza e qualche ingrediente “afrodisiaco” sono più consigliati e facili da preparare. Meglio di no anche a spezie con odore forte (tipo curry, cumino) a meno che non ne siate appassionati entrambi, e a piatti particolarmente pesanti o difficili da digerire che potrebbero fare venire sonno.

Questi sono comunque accorgimenti generici, perchè una serata pizza e prosecco davanti alla tv è comunque un modo bellissimo di passare il tempo con la persona che si ama…

Idea per un primo piatto facile ed economico per San Valentino? Gli spaghetti peperoncino e stracciatella.

La ricetta: spaghetti peperoncino e stracciatella

spaghetti e mozzarella
Foto di Pegah da Pexels

Cuocere degli spaghetti in abbondante acqua salata. In una padella intanto far rosolare uno spicchio d’aglio se piace con poco olio. Quando sono al dente, scolare gli spaghetti, conservare un bicchiere di acqua di cottura. Saltare gli spaghetti nella pentola con aglio e olio. Aggiungere il bicchiere d’acqua di cottura e del peperoncino in polvere secondo il vostro gusto personale e un po’ di formaggio grana, finchè non diventa il tutto una crema rosata. Spegnere il fuoco, aggiungere stracciatella fresca , mescolare bene e portare in tavola.

Variante ancora più economica? Prendete delle mozzarelline a ciliegina (esistono già di confezionate al supermercato), trasformate gli spaghetti in “nidi” aiutandovi con un coppapasta (che potete fare facendo un anello un po’ rigido con la carta stagnola arrotolata su un bicchiere e poi fermata alle estremità con dello scotch). Passate i nidi di spaghetti 5 minuti in forno statico a 180 gradi per renderli un po’ croccanti e guarniteli con la mozzarellina al centro e una fogliolina di basilico del terrazzo.

Menu di San Valentino a base di carne

  • Come primo, un piatto che non delude mai e che richiede pochi ingredienti: pasta all’amatriciana (ricetta originale però!)
  • Come secondo, qualcosa di più leggero ma saporito, visto il primo gustoso: spiedini di carne e verdure (al forno o grigliati), involtini di carne con prosciutto ed erbe aromatiche. Oppure un’insalata con verdure di stagione, mela, noci e culatello di Zibello tagliato a cubetti, condita con una vinaigrette con olio, limone e un goccio di senape.
  • Come dessert: tiramisù!

    La ricetta originale del Tiramisù

    Come si prepara il Tiramisù: la ricetta originale del ristorante Le Beccherie di Treviso, dove venne codificata per la prima volta la ricetta.

    Piatto Dessert
    Cucina Italian
    Porzioni 4 persone

    Ingredienti

    • 12 tuorli uova
    • 1/2 kg zucchero
    • 1 kg mascarpone
    • 60 savoiardi
    • qb caffé
    • qb cacao in polvere

    Istruzioni

    1. Preparare il caffè e lasciarlo raffreddare in una ciotola;

    2. Montare a spuma 12 tuorli d’uova con ½ kg di zucchero ed incorporarvi 1 kg di mascarpone ottenendo così una crema morbida;


    3. Bagnare 30 savoiardi con caffè facendo attenzione a non inzupparli troppo e disporli in fila al centro di un piatto circolare;


    4. Spalmare sui savoiardi metà della crema e poi sovrapporre un altro strato di 30 savoiardi bagnati con il caffè’, spalmare poi la superficie con la rimanente crema di mascarpone;

       

    5. Cospargere il mascarpone con del cacao magro setacciato;


    6. Passare in frigo sino al momento di servire.

    Note

    Curiosità

    La forma del Tiramesù legittimo alle Beccherie è circolare, veniva servito in “spicchi” e “contrassegnato” da un marchio in cacao riportante l’insegna del locale disegnato da Carlo Campeol.

     

Menu di San Valentino a base di pesce

  • Come primo, proviamo tutto il sapore di un pesce “povero” ma molto saporito: lo sgombro in una pasta corta saltata con sgombro, melanzane grigliate, pomodorini secchi e ricotta salata, guarniti con peperoncino e un po’ di scorza di limone non trattata grattugiata.
  • Come secondo, calamari imbottiti alla siciliana, o salmone affumicato (o sashimi di salmone) condito con olio evo, succo di limone, mandorle a scaglie e aneto.
  • Per dessert: granita al caffè con panna (senza gelatiera)

Cenetta romantica per vegetariani

Leggi anche: Ricette per una cena romantica

Il picnic romantico in salotto. Facile ed economico

picnic romantico in casa
Il picnic romantico è servito! E se avete budget nulla vi vieta di occuparvi dell’allestimento e di ordinare la cena con delivery o asporto dai vostri ristoranti preferiti
– Foto di Jonathan Borba da Pexels

Un’idea romantica e facile da realizzare? Un picnic romantico in sala o nel vostro angolo di casa preferito, con panini gourmet guarniti. Se potete salire col budget, potete aggiungere tartine al burro salato e salmone o caviale. Ricordate che la versione economica del caviale sono le uova di lompo, si trovano al supermercato e sono molto buone e gustose.

Se preferite tartine a base di carne, potete optare per un gustoso tagliere di salumi, tartine con burro e prosciutto crudo. Potete anche distribuire tanti ingredienti golosi in ciotole colorate e assemblare ciascuno il suo panino del cuore al momento. Idea golosa e afrodisiaca? Tartine tiepide croccanti con zola, noci triturate e pepe.

Ancora più semplice? Toast e vino rosso, panini ai cereali (o fatti in casa) e salame, spiedini di frutta con gelato e scaglie di cioccolato fondente o nocciole tritate, avocado toast con uovo al tegamino.

Siete vegetariani? Provate la nostra ricetta per preparare un hummus di ceci perfetto e, con l’acqua dei ceci avanzate, stupire la vostra metà con una pavlova vegetale. Qui la ricetta (l’acqua di cottura dei ceci montata può sostituire sia la panna che le meringhe) . Se invece volete qualcosa di rosso passione, potete preparare un gustoso hummus alla barbabietola )

 

Come apparecchiare per una cena romantica


Luci soffuse, punti luminosi, candele, fiori e semplicità: probabilmente tutto quello che ti serve per apparecchiare per la tua cena romantica o di San Valentino lo hai già in casa. Opta per la luce soffusa, ma non devi essere in penombra. Luci morbide ma diffuse. Mentre le candele (o le lucine che non hai ancora ritirato dal natale) possono servire ad accentuare i dettagli: da un centro tavola a punti luminosi negli angoli.

Una raccomandazione: no a candele profumate, sarà la cenetta a profumare l’ambiente. Potete impiegarle eventualmente verso fine cena, per eliminare gli odori del pasto e “rafforzare” un ingrediente presente nel dessert (candela alla vaniglia per torte o sapori di vaniglia crema o panna, al cacao per dolci al cioccolato o tiramisù, ecc…)

A centro della tavola; fiori (rigorosamente freschi, anche uno, colorato, va benissimo) e un punto luce. Scegliete la biancheria bianca per tovaglie e tovaglioli: saranno piatti e cibo a colorare l’ambiente. Non esagerate col servizio buono: l’effetto deve essere curato ma non formale. Due bicchieri ognuno (per acqua e vino) vanno benissimo. Le posate piuttosto cambiatele a ogni portata ma non mettetele tutte sul tavolo fin dall’inizio.

Cerchi qualche idea in più per ispirazione? Guarda la nostra bacheca Pinterest su idee per set up, apparecchiate e atmosfere per una cena romantica a due.

 

La playlist

Durante la cena potete creare una playlist su Spotify (c’è anche la versione gratuita) con le vostre canzoni preferite, o una d’ambiente (l’applicazione offre playlist già divise per “mood”).

Se cercate un po’ di ispirazione, potete provare con la nostra realizzata proprio per questo tipo di occasioni. Potete ascoltarla qui sotto o su Spotify

 

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista